• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per 3001 Odissea finale - Arthur C. Clarke
Ordina per
Visualizza opinioni
  • little51
    Alla fine dell'odissea... Foto allegate
    opinione inserita da little51 il 20/02/2019
    Il famoso romanzo 2001, Odissea nello spazio e l’ancor più famoso film omonimo del grande regista Kubrik sono ormai un classico assoluto della SiFi: Il computer Hal che impazzisce e sequestra David sull’astronave e il monolite che appare diverse volte nella storia dell’uomo sono dei veri e propri simboli che tutti conoscono. Ma Clarke (e questa è una cosa meno conosciuta) ha scritto anche la continuazione della storia, che si articola in due altri romanzi, e cioè 2010 odissea due e 3001, Odissea finale. Devo dire che mi è piaciuto soprattutto l’ultimo che risponde finalmente a molte delle domande che erano rimaste in sospeso, per esempio che fine ha fatto Hal oppure David. 3001, lontano futuro: il racconto comincia con un salvataggio particolarissimo in quanto viene ritrovato alla deriva Frank Poole, l’astronauta che Hal 9000 non aveva più fatto entrare sulla Discovery, quando tutto è cominciato. L’astronauta recuperato è congelato, grazie all’avanzamento della scienza, straordinariamente viene fatto riprendere e deve affrontare uno shock culturale enorme per tutti gli anni passati. Da qui comincia la storia che riporterà Frank verso Giove, ma questa volta verso il satellite Ganimede… Libro consigliato.
    Segnala contenuto
    finalmente la fine della storia
    nessuno