• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • Rapporto Qualità/Prezzo
  • Qualità Audio
  • Materiali
  • Comfort
  • Praticità
1 Opinioni per Allen & Heath X-ONE 22
Ordina per
  • locusta91
    È stato il mio primo mixer provato
    opinione inserita da locusta91 il 03/09/2019
    L'X-ONE 22 della nota marca "Allen & Heath" è stato parte della mia consolle da dj per circa un anno. Da un pezzo che ho lasciato perdere questo hobby per passare a uno strumento musicale, di cui mi da differente, ma notevolmente più gioia. Comunque posso benissimo parlare del prodotto usato in quel periodo... E' stato il mio primo Mixer per il Djing e il prezzo pieno d'origine era di 299 euro. Tenendo conto che si tratta di un marchio rinomato, e di un mixer a 2 canali tecnicamente ottimo, è considerabile un prezzo abbastanza economico, direi "entry level". Ricordo che per definizione l'hobby del dj e considerato un hobby "costoso" più di molti altri... E' un aspetto da tener conto per chi vuole indirizzarsi in questo hobby, con ragionevole equilibrio personale. Con il senno di poi dico che, il top nel mio caso per me sarebbe stato un controller per portatile, con cui si mixa tramite software e non con mixer/cdj veri e propri... Tanto potenziale ma con una notevole spesa minore, rispetto a un intera console da deejay professionale. Insomma, per chi è un semplice appassionato e vuole mixare e "pasticciare" ampiamente con effetti e varie funzioni, e non si vuole spender tanto, dopo la mia esperienza dico che per me è stata meno azzeccata la scelta di comprarsi una console composta da più prezzi, dato che è notevolmente più costosa rispetto controller+pc. Per altro l'ingombro, confrontato, è impressionante... Con il tempo ho capito tardi qual'era il meglio per me, in tutti i punti di vista. Inoltre, per più motivi che non specifico, per me sarebbe stata solo una passione, e non un "lavoro"... Questo mixer fa parte di un marchio colosso tra i migliori produttori di strumenti e attrezzature da deejay. Fa prodotti di pregio e da un eccellente rapporto qualità prezzo. Aprendo la scatola, nera, ingombrante, è imbottita di polistirolo più del solito, troviamo, oltre al mixer: i classici manuali multilingue e garanzia, l'alimentatore elettrico più adattatori diversi per le diverse tipologie di prese internazionali, e delle manopoline/fader di ricambio. Esteticamente mi è piaciuto molto fin dall'inizio, nella sua essenziale eleganza. Varie lucine si possono notare anche dalle foto, per mia fortuna non fastidiose o aggressive (non mi sarebbe piaciuto se fossero state solamente rosse, come nel Reloop IQ2). Queste luci colorate che attorniano alcuni pulsanti danno un ottima impressione al buio... Peso non indifferente, circa 4 kg e mezzo, che fa presagire anche sensorialmente la "stazza" qualitativa di questo prodotto, essendo quasi interamente realizzato in solido metallo. Ammetto di non aver provati tanti prodotti del tipo, ma non c'è dubbio che i materiali di costruzione sono resistenti e non plasticosi come lo sono in un "giocattolo". Ha due canali, 4 entrate input, i vari regolatori di volume "gain", oltre ai classici equalizzatori a 3 bande "total kill", e il crossfader con varie impostazioni selezionabili. Parlando di uscite, c'è la più importante bilanciata (Master) con attacco XLR, ma anche le più comuni sbilanciate RCA per registrare o per le casse monitor. Come unico "effetto", se è così che lo vogliamo chiamare, è il filtro passa basso e passa alto. Il segnale era pulito e di qualità Approfondendo l'unica funzione effettistica presente, per ogni canale in basso c'è un pulsante dedicato. Quando è premuto e il contorno luminoso è arancione, è attiva la funzionalità "filtro" in quel canale. 2 altri appositi pulsanti al centro del mixer sono per selezionare l'intensità dei filtri passa basso (si attiva la luce verde) e passa alto (luce rossa). Veramente eccellente, in genere è il mio preferito effetto nel mixaggio, perciò sarebbe azzeccata in questo caso l'espressione "Pochi ma buoni". Anche la funzione total kill dell'equalizzatore funziona efficacemente: non c'è propriamente un tasto che la attivi, ma lo si fa direttamente muovendo la manopola degli equalizzatori (ovviamente negli alti, medi e bassi). Le frequenze vengono abbassate di volume fino al silenzio totale, in una maniera così precisa ed eccellente rispetto a tutto ain che ho provato prima e dopo di questo prodotto, seppur avviso di non aver mai provato prodotti "premium di lusso". Una pecca del mixer è il fastidioso rumore alle casse tipo "PTOCK" che si sente nelle casse quando si attiva il pulsante del filtro. Sembra che sia un rumore dovuto alla massa elettrica accumulata: infatti, risolvevo il problema attivando e disattivando il filtro per più volte, affinché si scarichi, prima di mixare veramente. Pecca non così tremenda quindi, ma per chi non sa come interrompere il disturbo potrebbe esser piuttosto fastidioso durante l'uso del filtro nei mix. Un'altra caratteristica che potrebbe dispiacere è la mancanza di un tasto ON OFF: l'apparecchio si accende appena si collega l'alimentatore alla presa di corrente. Ma se si possiede, come avevo io, una comoda ciabatta di corrente con tasto di accensione, anche questo è un difetto trascurabile... Effettivamente 300 euro per un mixer a due canali sarebbe considerato un prezzo medio-alto se la qualità dei filtri e dell'equalizzatore non fosse così buona. Purtroppo non ha effetti aggiuntivi, a parte i magnifici filtri. Riassumendo i pro e contro, quindi i Vantaggi: Audio pulito e fedele, filtri / EQ eccellenti, materiali e rapporto qualità/prezzo Svantaggi: Non ha effetti a parte il filtro, assenza tasto on-off, disturbo sonoro per massa accumulata Ok, è ormai un modello vecchio poco reperibile nel web, ma ho tastato con mano la qualità di questo marchio, e lo consiglio, se non vi interessa avere molti effetti audio...
    Qualità filtri, e audio/ equalizzatore eccellenti per il prezzo
    Un modello vecchio poco reperibile; un paio di leggerezze (vedi opinione)