Opinione su Harry Potter e il prigioniero di Azkaban: Trama avvincente e bel ritmo narrativo

Trama avvincente e bel ritmo narrativo

09/05/2020

Vantaggi

Trama avvincente e bel ritmo narrativo; splendida interpretazione di Gary Oldman

Svantaggi

Non ne ha


Il terzo capitolo della saga , anche cinematografica oltreché romanzesca, di Harry Potter è il prigioniero di Azkaban in cui maghetto si imbatte per la prima volta nei dissennatori , figure che succhiano letteralmente la voglia di vivere ed ogni sorta di emozione positiva da chi si imbatte in loro e che sono posti a presidio del carcere di massima sicurezza per maghi che si siano macchiati di colpe gravissime come l' assassinio ad esempio. I dissennatori sono alla ricerca di un evaso d'eccellenza , Sirius Black che è il padrino di Harry Potter e che ufficialmente è accusato di complicità nell'omicidio dei suoi genitori. L'arrivo nella scuola di Hogwarts del professor Lupin , nuovo docente di difesa contro le Arti oscure aiuterà Harry a combattere con l'incantesimo del patronus la materializzazione delle sue paure più profonde e a mettere in ridicolo i mollicci, spiritelli dall'aspetto mutevole. Sarà però l'incontro con il gramo, un grosso cane nero che rappresenta un oscuro presagio in chiromanzia ed è anche l'animagus in cui si trasforma Sirius Black a cambiare molte cose e a rivelare ad Harry nuovi scenari circa la morte dei suoi. Il professor Lupin che si trasforma nelle notti di luna piena in lupo mannaro, Sirius Black ed il topo di Ron Weasley chiamato Crosta che altri non è che l'animagus di Peter Minus, alias Codaliscia, si incontrano all'interno di un rifugio sotto il platano picchiatore dove irrompono anche Harry, Ron ed Hermione che qui apprendono che è stato il servitore di Voldemort , ovvero Peter Minus, a tradire i suoi genitori e consegnarli al mago nero. Provvidenziale sarà poi la mappa del malandrino che permette di vedere chi si muove senza essere visto all'interno del castello e che svelerà i movimenti di Minus, fino a quel momento creduto morto, sotto le spoglie del topo crosta . Ora Harry può contare sull'affetto e sulla protezione del padrino pronto a prendersi cura di lui. Ho molto apprezzato l'interpretazione del bravissimo Gary Oldman nei panni di Sirius Black.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

ramon72

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

  • fb-742868792882237
    opinione inserita da Yuri Lo Stuto il 16/07/2020
    Il terzo film della serie Harry Potter è quello del prigioniero di Azkaban. In pratica il mondo magico è in agitazione a causa della fuga di Sirius Black dalla più terribile prigione magica, presidiat...
    Continua a leggere >
    Attori azzeccati, trama semplice, effetti speciali ottimi, scena dell'ippogrifo magnifica
    Poche spiegazioni approfondite, colpo di scena finale annullato, mancano delle parti essenziali per poter capire il film interamente
  • ilalub
    opinione inserita da ilalub il 07/02/2020
    Voglio citare Fantozzi come inizio per questa recensione: questo film... "E' UNA CAGATA PAZZESCA". Il prigioniero di Azkaban è il mio libro preferito, e non fraintendetemi, ho adorato Gary Oldman e Da...
    Continua a leggere >
    Sirius e Lupin
    Gravi mancanze nella trasposizione
  • dani54e
    opinione inserita da dani54e il 13/10/2019
    Considerato da molti il ??migliore della saga di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è un cambiamento radicale nella scrittura di JK Rowling, non è più un libro/film per bambini ma diventa un pro...
    Continua a leggere >
    Atmosfere incredibili
    nessuno
  • monichina76
    opinione inserita da monichina76 il 31/12/2018
    Questo film è fondamentale per capire l'intera saga. In questo vengono indodotti personaggi, oggetti ed incantesimi che saranno di utilità fino alla fine. Harry viene avvisato che un pericoloso mangia...
    Continua a leggere >
    Bella trama, bravi attori e regia
    Nessuno
  • kristyblue
    opinione inserita da kristyblue il 29/04/2018
    Il terzo film tratto dalla serie di Harry Potter si distacca notevolmente dai precedenti; se la storia è ancora per molti versi fedele all'originale e i tagli sono abbastanza marginali, le atmosfere d...
    Continua a leggere >
    Trama serrata, effetti speciali d'eccezione
    Non viene mostrato il cervo che è il patronus di Harry