• 2 persone su 2 lo consigliano
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
2 Opinioni per Hotel Transylvania 3
Ordina per
Visualizza opinioni
  • gianlucajj1709
    Una vacanza per soli mostri
    opinione inserita da gianlucajj1709 il 11/04/2020
    Sono passati alcuni anni delle vicende dell’ultimo capitolo, orma il peggio è passato e Dracula gestisce il suo hotel assieme a sua figlia e suo genere, tutto scorre tranquillo ma il vampiro ha sempre un profondo senso di nostalgia dato dalla mancanza di un’anima gemella, ormai è vedovo da tantissimi anni e tutti all’hotel credono che debba ritornare in pista. Vista l’occasione la figlia Mevis suggerisce per tutti una bella vacanza e cosi Dracula con famiglia e amici a seguito decidono di prendersi un periodo di pausa. Una bella crociera è quello che serve a tutti, il capitano della nave è la bella Ericka donna umana che non è per nulla terrorizzata dai mostri e anzi ha uno scopo ben preciso eliminare per sempre Dracula, Ericka infatti è la pronipote del perfido Abraham Van Helsing nemico giurato di Dracula che ha cercato di eliminarlo moltissimi anni fa. Dracula da subito si innamorerà del bel capitano e questo darà moltissime occasioni a Ericka per cercare di eliminarlo ma l’impresa si dimostrerà più difficile del previsto, riuscirà la pronipote a finire la missione di suo nonno? Sarà questa la fine di Dracula? Questo terzo capitolo della saga Hotel Transylvania devo dire mi è piaciuto come i precedenti, sempre tantissime risate, animazioni favolose, colpi di scena e una trama e uno sviluppo veloce e perfetto, come tutti i capitoli di questa saga per me è promosso e consigliato
    divertente, trama interessante e animazioni studiate nel dettaglio
    nessuno
  • jimorris
    Mostri in vacanza
    opinione inserita da jimorris il 08/03/2020
    Dracula è stressato e desideroso di avere una nuova compagna, ma sua figlia Mavis, vedendolo stressato, pensa che una vacanza lo tirerebbe su. Drac non vorrebbe partire, la nave da crociera non lo entusiasma, ma la capita Ericka sembra aver fatto breccia nel suo cuore. Ancora una volta il film esplora il legame padre-figlia, ma stavolta è la figlia a voler proteggere il padre da una relazione che potrebbe allonatarlo da Lei o peggio ancora... ma aldilà di questo si apprezza la follia geniale di un regista che dà libero sfogo alla sua creatività in ogni inquadratura, incrementando ancor di più il numero dei mostri ed ogni immagine è satura e divertente. La nuova regista è quella che scahiaccia di più l'occhio al pubblico adulto con le sottotrame che riempiono buona parte di questo riuscitissimo terzo capitolo. D'altronde la compagnia aerea "Gremilin" è una meraviglia e fa ridere anche i più piccini, ma vi sfido a prendere l'aereo subito dopo aver visto il film e il tutto si corona nella misteriosa Atlantide che diventa un casinò subacqueo e incata coi suoi colori. Io credo che quel pezzo mancante che sembra avere questa serie rispetto ad altri cartoon dei giorni nostri viene colmato proprio in questo terzo capitolo che dà soddisfazione agli adulti nelle tematiche, ma anche nelle trame, nell'ironia e nelle musiche! Un'splosione di fantasia, colori, divertimento, gag che consiglio a tutti.
    cast, gag, ironia, colori, fatansia
    nessuno