• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • tema
  • contenuto
  • accuratezza
  • varietà
  • adatto a tutti
1 Opinioni per I Sette Poteri - Le Forze Segrete della Magia - Stella Noctis
Ordina per
  • matildelide
    Tradizioni magiche ed esoteriche che contemplano il Tutto
    opinione inserita da matildelide il 25/09/2019
    "I sette poteri - Le forze segrete della magia" è un libro scritto da Stella Noctis ed edito da Arcadia Edizioni e reperibile nella sezione Magia delle principali librerie fisiche e online. Stella Noctis è un'operatrice esoterica ormai nota al pubblico da circa vent'anni. E' laureata in psicologia e tiene consulti, corsi e conferenze principalmente a Torino presso la libreria Esotericamente. In questo libro, che è impeccabile nella forma e nei contenuti, Stella affronta il tema delle sette forze occulte che ricorrono in tutte le discipline esoteriche, nell'alchimia, in astrologia e in magia, nella tradizione celtica, egizia, babilonese, egizia, greca, romana, africana e haitiana. Attraverso questo libro Stella Noctis si rivolge non solo agli operatori ma anche a coloro che sono spinti dalla semplice curiosità di comprendere certi meccanismi e fornisce le pratiche basilari per poter utilizzare e padroneggiare ognuno di questi sette poteri. La prima parte del testo è dedicata ai tre Sentieri attraverso i quali ogni individuo può riscoprire il divino che è dentro di sé. La via Mistica per esempio è quella tipicamente religiosa, fatta di dogmi e credenze , mentre la via magica consiste in un percorso di tipo esoterico, molto più attivo, che non si fonda su una fede indiscutibile, basata su norme espresse da una certa autorità religiosa. In questo caso l'Adepto rifiuta categoricamente qualunque intermediario, rigetta precetti religiosi e non accetta limiti imposti da dogmi e morali obiettivamente discutibili. Il sentiero esoterico è quindi un percorso basato su principi quali: la volontà, lo studio per la conoscenza del mondo terreno e superiore e il coraggio di affrontare certe leggi con le proprie forze e capacità. Esiste poi il sentiero mediano, che è la Via Regia, che media gli eccessi della Via Mistica e della Via Magica. Dunque l'adepto non accetta ciecamente la dottrina che gli viene imposta, è disposto a mettere in discussione la religione in generale e cerca di adattarla attraverso l'introspezione e un sapiente equilibrio tra misticismo e magia, ottenuto con preghiere, invocazioni, rituali e quant'altro, senza l'intermediazione dei vari ministri di culto (fermi restando dei punti di riferimento volti a favorire lo sviluppo del proprio sapere. La seconda parte del libro è dedicata alle Sette Forze presenti dentro di noi e nelle manifestazioni divine esterne a noi , che sono Luna, Mercurio, Venere, Sole, Marte, Giove e Saturno, a cui corrispondono tra l'altro i sette chakra (punti energetici localizzati in determinate parti del corpo umano). Queste forze non sono buone o cattive, benefiche o pericolose perché portano in sé il bianco e il nero, ma attraverso il sapere alchemico, astrologico e magico dell'operatore e in base alle sue intenzioni, possono assumere alcuni caratteri piuttosto che altri. Questo è infatti l'unico motivo per cui la Magia viene spesso distinta per colori. Stella Noctis evidenzia inoltre come queste sette forze siano comuni a varie tradizioni magiche. Infatti benché le stesse forze vengano chiamate con nomi diversi (ma medesimi poteri, manifestazioni e caratteristiche), sono contemplate dal paganesimo, dalla magia salomonica e quindi dalla Cabala ebraica, dalla magia egizia, dal voodoo haitiano etc. In particolare nella Cabala, le sette forze vengono definite Yesod, Hod, Netzah, Tipharet, Geburah, Hesed, Binah. All'interno del testo sono presenti utili indicazioni per potenziare la propria psiche prima di accingersi a questo tipo di studio e soprattutto alla pratica della Magia, a prescindere dal percorso esoterico che si sceglie di seguire. Interessanti sono anche i racconti archetipali che aiutano l'operatore a sviluppare il suo potere di visualizzazione e a vivere una vera e propria full immersion spirituale e psicologica necessaria a comprendere appieno la natura di ciascuno dei sette archetipi, a sentirsi in sé, per poi impiegarli per "modificare" la propria realtà. Stella Noctis offre per ognuna delle sette forze una scheda completa che contiene: - sephira di appartenenza, - giorno a lei dedicato, - motivazioni che inducono a contattarla, - colori, - incenso, - nomi divini, - invocazioni in latino, tratte dall'Heptameron di Pietro d'Abano, corrette dall'autrice, - forme familiari con cui può apparire (non visioni dirette ma sogni e visualizzazioni nel corso dei rituali) Nelle invocazioni inoltre sono presenti le potenze angeliche associate a ciascuna forza. Alla fine del libro l'autrice dedica alcune pagine alla spiegazione di come utilizzare le corrispondenze magiche e di come celebrare un rito magico, incentrandosi sul concetto di purezza ritualistica, senza tralasciare l'importanza dello spazio e dei tempi rituali. Si tratta dunque di un libro completo, piacevole, esposto in modo chiaro ed esaustivo. Il formato non è propriamente tascabile ma misura appena 14,5x20,5cm e consta di 110 ricchissime pagine, con alcune illustrazioni incluse. Ne consiglio l'acquisto senza ombra di dubbio agli appassionati del settore.
    Esaustivo, chiaro, ricco di spunti, pratico.
    Nessuno