• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • posizione
  • interesse
  • svago
  • convenienza
  • sicurezza
1 Opinioni per Princes Street - Edimburgo
Ordina per
Visualizza opinioni
  • vesponethebest
    Importante via di Edimburgo Foto allegate
    opinione inserita da vesponethebest il 18/01/2019
    La Princes Street altro non che è una via piuttosto importante nella città di Edimburgo, si può un certo senso definire una strada commerciale della capitale scozzese. Infatti la stessa annovera un numero piuttosto elevato di negozi dove poter fare shopping, la sua lunghezza è di poco più di un chilometro e mezzo. Gli estremi sono rispettivamente a Lothian Road verso ovest e Leith Street in direzione est. Va rilevato che questa strada è chiusa alla maggior parte del traffico e viene data priorità al trasporto pubblico locale, visto e considerato che molti turisti vi transitano ogni giorno a piedi. In questa via ogni sera il 31 dicembre si svolge la Hogmanay vera e propria ed è stato qui infatti che io ed il mio amico abbiamo deciso di festeggiare il capodanno 2018. Avevano infatti allestito due concerti lungo questa via, caratterizzati sia da musical locale che internazionale, con tanto di countdown a partire dalle 20 ogni ora e dei fuochi d'artificio e poi un altro countdown a mezzanotte per festeggiare l'anno nuovo con almeno un quarto d'ora di fuochi. Avevano transennato la via in questione in prima serata i poliziotti locali per far defluire le persone in maniera costante ed ordinata, con l'allestimento di numerose cabine adibite a bagno pubblico. Dal punto di vista storico, la via in questione doveva essere chiamata in origine St Giles Street, in pratica lo stesso nome della cattedrale che si trova non lontano dal castello di Edimburgo, peraltro ben visibile direttamente da questa via, ma in seguito si decise che dovesse assumere quello che è il nome attuale. St Giles era il santo patrono di Edimburgo e tanto bastò intitolargli la cattedrale omonima. La realizzazione della via risale indicativamente all'anno 1770. Nel corso del XIX secolo, la maggior parte degli edifici presenti fu oggetto di una vera e propria ristrutturazione, facendo in modo che la strada, da residenziale, diventasse di fatto commerciale. Nell'ultimo secolo, lungo la Princes Street, sono sorti anche numerosi alberghi di alto livello, fra i quali va ricordato il Balmoral Hotel, peraltro ben visibile da numerosi punti di Edimburgo, fra i quali vale assolutamente la pena ricordare la Carlton Hill che abbiamo visto il primo dell'anno. Abbiamo passeggiato lungo questa strada il 31 dicembre mattina prima di andare a visitare la Galleria d'Arte di Scozia, ben accessibile da Princes Street. Lo svago in questa via c'è eccome, anche perché una passeggiata da queste parti è quel che ci vuole per passare un po' di tempo, soffermandosi anche in qualche negozio di souvenir per comprarne qualcuno. La sera del 31 dicembre dunque la Princes Street ha visto tante persone a festeggiare con noi il nuovo anno con musica e veramente tanto divertimento, allestendo anche una sorta di luna park con tanto di ruota panoramica sulla quale sono salito per vedere la città dall'alto. E' stato dunque un capodanno indimenticabile ad Edimburgo lungo questa via, che è frequentata anche durante la bella stagione, quando fa meno freddo e le giornate tendono ad essere più lunghe. Il giudizio su questa via commerciale di Edimburgo non può che essere eccellente ed è un'altra delle tappe obbligate per un tour nella capitale che ha sicuramente da dire la sua in fatto di attrazioni, pur essendo meno estesa rispetto alla non troppo lontana Londra. Un modo per vedere Edimburgo da un'altra prospettiva.
    Segnala contenuto
    da vedere
    no