Opinione su Ritorno al futuro - Parte II: Il passato non è mai realmente "passato"

Il passato non è mai realmente "passato"

29/06/2017

Vantaggi

film molto movimentato, simpatico, ben recitato, non noioso

Svantaggi

forse chi non ha seguito il primo potrebbe trovare la trama ingarbugliata


Dopo il successo della prima parte, era uscito anche un Ritorno al futuro - Parte II, (era il 1989) che chiaramente ai tempi avevo seguito con lo stesso piacere, soprattutto perchè i protagonisti sono i medesimi.

Sulla trama possiamo dire che si tratta di un proseguo del primo. Se quello infatti si concludeva con Doc molto dubbioso sul fatto di avere modificato in qualche modo il passato con la loro intrusione nel 1955 quando qualcuno avrebbe potuto notare la presenza della macchina del tempo e avrebbe potuto fare dei collegamenti. E difatti così è, o per lo meno un certo evento infausto ci sarà nel 2015.

Da qui la storia di un almanacco.
Marty nel futuro aveva acquistato un almanacco sportivo in cui sono riportati i risultati vincenti fino agli anni 2000. Ma gli viene sottratto dal solito malvagio che vuole usufruire di tali informazioni per diventare ricco.
Effettivamente quando Doc getta via l'almanacco per far dimenticare questa idea che aveva avuto Marty, è proprio il vecchio Biff che lo recupera e torna per cambiare il passato.

Quando i due tornano nel 1985, orami è tutto diverso, Biff aveva usato i risultati diventando ricco, sposato la mamma di Marti ed eliminato l'allora marito.
Ai due è necessario sapere la data esatta in cui il Biff da vecchio aveva incontrato se stesso da giovane per fermarlo.
Seguiteranno molti tentativi per recuperare la pubblicazione ma... accade un altro incidente: proprio la sera in cui c'è stato il violento temporale con fulmini che aveva portato Marty nel 1955, proietta Doc nel passato, esattamente nel 1885! Dunque Marty dovrà cercare ancora l'aiuto di Doc giovane nel 1955.

E' una storia un po' aggrovigliata in cui si mescolano i fatti accaduti nel primo Ritorno al futuro che sarebbe quindi buona norma vedere prima di guardare questo, che altrimenti risulterebbe troppo ingarbugliato.
Tutto infatti si basa sul paradosso dei viaggi nel passato, che lasciano sempre dei segni nella linea del tempo e si spera sempre che non portino gravi conseguenze nel futuro.
Il ritmo narrativo è molto buono e i protagonisti, già molto coinvolgenti nel primo, lo sono anche in questo secondo.

Insomma, mi è piaciuto molto anche questo secondo.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

Segnala contenuto

rossella1978

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Ritorno al futuro - Parte II

  • calamara
    opinione inserita da calamara il 20/04/2020
    Per quel che rimane comunque un c'è quel carino di un film carino. parla delle conseguenze nel futuro di una scoperta da parte di Beef, il teppista del primo film, che trova l'almanacco con risultato ...
    Continua a leggere >
    Sequel divertente
    Fantascienza ingenua anni '80
  • locusta91
    opinione inserita da locusta91 il 22/03/2020
    Con i toni scatenati e umoristici del primo film, ho rivisto dopo anni questo sequel che ritenevo il più rude, nel linguaggio e volgare in certe scene. Trama fantascientifica tra Viaggi indietro/avant...
    Continua a leggere >
    Viaggi nel tempo, paradossi, e frenetico ritmi e humour
    Più rude degli altri capitoli, anche come linguaggio
  • monichina76
    opinione inserita da monichina76 il 05/01/2020
    Nel ritorno al futuro 2 si capisce che ci sarà un terzo capitolo perché Jennifer mentre è nel futuro sente che Martin farà un incidente nel 1985 di cui non si parla più nel film. E alla fine del 2 Mar...
    Continua a leggere >
    Trama, personaggi
    Nessuno
  • giocobene
    opinione inserita da giocobene il 05/01/2020
    Ieri in tarda serata hanno riproposto questo film dei primi anni 80. Ultimamente fanno film di quegli hanni e mi tendo conto che sono piú belli di quelli attuali. Non mi ricordavo il 2, ma é piú pieno...
    Continua a leggere >
    Ben fatto, tanto movimento, bei personaggi
    No
  • sallyrose
    opinione inserita da sallyrose il 05/08/2019
    Dopo aver visto e apprezzato Ritorno al futuro del 1985, il primo della fortunatissima trilogia di lungometraggi basati sulla fantascienza e sui viaggi del tempo, non potevo perdermi anche il sequel R...
    Continua a leggere >
    Trama, sviluppo, personaggi, interpreti, musiche
    È necessario aver visto il primo capitolo