Opinione su Shrek 2: Un ottimo sequel

Un ottimo sequel

13/06/2020

Vantaggi

Personaggi simpatici, con una trama originale e divertente, uno dei pochi sequel ad essere all'altezza del primo film, ironia tagliente

Svantaggi

Nessuno


Uno dei pochi sequel che si conferma all'altezza del primo film è Shrek 2. In questo capitolo il simpatico orco parte per il viaggio di nozze con sua moglie Fiona, periodo durante il quale il principe Azzurro, figlio della fata Madrina, giunge alla torre del castello dove la stessa Fiona era stata rinchiusa fin da bambina, ma qui vi trova il lupo cattivo di Cappuccetto Rosso travestito da nonna. Neanche il tempo di tornare a casa nella palude per stare insieme che i due sposi si trovano a dover partire in modo che Shrek possa avere la benedizione regale dei genitori di Fiona. Con loro parte anche Ciuchino, rimasto a sorvegliare la palude durante il loro viaggio di nozze, in un estenuante viaggio verso il regno di "Molto Molto Lontano". Arrivati a destinazione, il papà di Fiona e Shrek litigano in quanto il re non è disposto ad accettare un orco nella sua famiglia, il quale dovrebbe anche essere il suo successore. I due sposi litigano anche tra di loro e Shrek si convince che forse Fiona non è felice con lui e parte con Ciuchino nella sede della fata Madrina in modo da poter fare qualcosa per far vivere entrambi felici e contenti. Sulla sua strada incontra il Gatto con gli stivali, pagato dal re su indicazione della stessa fata Madrina di uccidere Shrek in modo che il principe Azzurro possa mettersi con Fiona divenendo così il suo successore. Capendo che l'orco è tutt'altro che cattivo il Gatto decide di aiutarlo e insieme a Ciuchino rubano una pozione che trasforma Shrek (o chiunque la beva) ed il suo vero amore in due creature di bell'aspetto (in questo caso in due umani) dalla sede della fata Madrina la quale studia un piano per volgere la cosa a suo vantaggio. Suo figlio Azzurro si spaccia per Shrek davanti a Fiona ed il vero Shrek è disperato nel vederli insieme. La principessa non è convinta che lui sia il suo vero marito per i suoi comportamenti diversi da colui che ha sposato, mentre la fata Madrina costringe il re a far bere a Fiona un filtro magico che porterà la figlia ad innamorarsi della prima persona che bacerà, ovvero Azzurro. Ma il re, che ha capito che Shrek e Fiona si amano e che l'orco è di natura buona, non fa bere alla principessa il filtro. Scoperte le intenzioni della fata, Shrek si precipita alla cerimonia della benedizione regale ed alla fine si ricongiunge con la sua Fiona grazie all'aiuto degli altri personaggi delle fiabe. La fata Madrina tenta di ucciderlo quando scopre che il re non ha dato il filtro a Fiona, il quale si frappone all'incantesimo e rimbalza contro la sua armatura uccidendo a sua volta la creatura fatata e qui vi è il colpo di scena: il re era il principe Ranocchio che la stessa fata Madrina aveva aiutato a trasformarsi in un umano. Allo scoccare della mezzanotte, i due orchi decidono di non mantenere le sembianze umane in quanto la cosa migliore è essere belli dentro anziché fuori. Il re concede la benedizione a Shrek e può scatenarsi la festa.
Si tratta di un film molto divertente che conferma la bontà dell'orco più simpatico e famoso del grande schermo. L'introduzione del Gatto con gli stivali rende la trama ancora migliore perché è un personaggio azzeccato e molto divertente. Il re e la regina sono due personaggi carini e molto semplici, mentre gli antagonisti principali non vengono resi antipatici come in altri film o cartoni animati. Direi che è un film molto bello da rivedere spesso, creato molto bene con dettagli molto precisi e semplici. Molto intelligente ed originale anche la scelta dei nomi come il principe che si chiama "Azzurro" oppure del regno di "Molto Molto Lontano". Dettagli che secondo me fanno la differenza.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

fb-742868792882237

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Shrek 2

  • cancrina
    opinione inserita da cancrina il 15/06/2020
    Shrek 2 , uscito al cinema nel 2004, è il continuo del cartone animato e inizia da dove si era concluso il primo capitolo e cioè dopo che Fiona decide di stare con l'orco Shrek si mettono in viaggio p...
    Continua a leggere >
    carino
    nessuno
  • locusta91
    opinione inserita da locusta91 il 04/12/2019
    Una trama e storia più articolata e matura, in questo sequel del noto successo d'animazione Shrek. C'è più azione movimentata, e ciò non significa "violenta". Subito dopo il viaggio di nozze tra i 2 "...
    Continua a leggere >
    Trama più matura; humour e varie citazioni ad altre opere
    Più azione, ma è comunque equilibrato; il personaggio negativo magico
  • dennis
    opinione inserita da Anonimo il 03/01/2019
    Durante le feste, quando ci riuniamo in famiglia, tra adulti e bambini, l’uso democratico del televisore diventa impossibile. Così bisogna scegliere un compromesso: unico film per adulti e piccini. In...
    Continua a leggere >
    adatto a tutti
    nessuno
  • sallyrose
    opinione inserita da sallyrose il 04/11/2018
    Il film Shrek 2 è il perfetto sequel per una pellicola iniziale già eccellente. La trama è veramente bella e ben fatta e l’ho apprezzata ancor di più perché gli autori hanno saputo creare una storia i...
    Continua a leggere >
    100%
    Trama, personaggi, sviluppo, adatto a tutti
    Nessuno
  • mattia12
    opinione inserita da mattia12 il 12/06/2018
    Shrek e Fiona sono marito e moglie. Di ritorno dal viaggio di nozze, sperano di poter cominciare una vita tranquilla nella loro palude, ma ricevono un invito dai genitori di Fiona, sovrani del regno “...
    Continua a leggere >
    Originale
    nessuno