Opinione su Benvenuti al sud: Semplicemente fantastico

Semplicemente fantastico

16/09/2017

Vantaggi

Film divertente, curioso e con un bel messaggio

Svantaggi

Nessuno


Il film Benvenuti al sud è uno dei film italiani, a metà tra la commedia ed il comico, che mi sono piaciuti di più negli ultimi anni e, anche per questo motivo, lo rivedo spesso con piacere.
Benvenuti al sud è un film uscito nelle sale nel 2010, ormai 7 anni fa, ed è stato diretto dal regista italiano Luca Miniero.
I due protagonisti principali sono Claudio Bisio, che interpreta un dirigente di Poste Italiane un po' truffaldino, e Alessandro Siani, che interpreta un postino di un piccolo paese della provincia di Napoli.
La storia si basa sul trasferimento che Poste Italiane impone a Bisio, colto in flagrante a richiedere un'invalidità non dovuta e che, per questo motivo, viene trasferito dal profondo nord, rappresentato dalla Provincia Brianzola, al Sud. Molto simpatiche sono le scene in cui, Bisio e sua moglie, interpretata da Angela Finocchiaro, si preoccupano del livello di malavita presente al Sud e, per questo, Bisio si presenterà al primo giorno di lavoro nella nuova sede con tanto di giubbotto antiproiettile.
Ovviamente, il nuovo direttore brianzolo, cerca di cambiare le abitudini di vita e di lavoro che troverà nel nuovo ufficio postale napoletano e, dopo una serie di episodi davvero divertenti, verrà contagiato dall'atmosfera conviviale e scanzonata del nuovo paese.
Durante tutto il film si susseguono scene divertenti in grado di strappare più di una risata allo spettatore ma, nonostante sia un film in chiave comica, il messaggio di sottofondo che lascia è, per me, comunque importante. Infatti, quando Bisio sarà nuovamente trasferito al nord, cercherà in ogni modo di restare a Napoli che ormai ama e che considera la sua seconda casa.
Se non lo avete mai visto, vi consiglio assolutamente la visione e, se come me lo avete già visto più volte, una nuova visione sicuramente vi farà piacere.
Semplicemente bellissimo.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

clade1977

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Benvenuti al sud

  • cristinasordi
    opinione inserita da cristinasordi il 15/03/2019
    Beh, che dire di questo film super divertente? Prima di tutto che non si smette un secondo di ridere, ci si diverte dall'inizio alla fine, perchè questa commedia unisce alcuni stereotipi delle persone...
    Continua a leggere >
    divertente, adatto a tutti, non si smette mai di ridere
    nessuno
  • scarabattolino
    opinione inserita da scarabattolino il 14/02/2019
    Benvenuti al sud è uno dei film che mi è piaciuto di più perchè essendo campana, ho potuto constatare come il film sia stato un bellissimo punto di riflessione per coloro che considerano il sud come l...
    Continua a leggere >
    bellissimo, comico, riflessivo
    nessuno
  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 11/12/2018
    Avevo visto l'originale francese che aveva il titolo opposto perchè il Nord della Francia corrisponde alla parte bucolica, l'inverso dell'Italia. Questo remake segue fedelmente le linee dell'originale...
    Continua a leggere >
    cast, gag, comicità
    nessuno
  • manu812017
    opinione inserita da manu812017 il 06/08/2017
    Nel 2010 il regista Luca Miniero reinterpreta con un remake, il francese "Giù al nord". Ecco allora che nasce l'italiano "Benvenuti al sud". Insomma se un direttore di un ufficio postale della Brianza...
    Continua a leggere >
    Divertente ma fa riflettere
    Nessuno
  • frankjaegar89
    opinione inserita da frankjaegar89 il 29/07/2017
    Benvenuti al sud è il remake italiano di un film francese del 2008 "giù al nord". Uscito nel 2010 il film ha come protagonisti due massimi esponenti della comicità italiana Alessandro Siani e Claudio ...
    Continua a leggere >
    Bellissima morale del film
    Nessuno