• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per Capeta
Ordina per
  • campa45
    Anime coinvolgente
    opinione inserita da campa45 il 25/01/2020
    Capeta è un anime giapponese che tratta di un ragazzino, Kappeita Taira (conosciuto come Capeta) orfano di madre, chiuso, riservato, ma con una grande passione per i motori. La serie si divide in tre parti: -nella prima parte lo si vede, all'età di 10 anni, intraprendere le prime avventure in questo mondo. Prime esperienze nate con un kart costruito dal padre, poi sistemato, non senza fatica, per renderlo almeno idoneo alla pista; -nella seconda lo si vede a 14-15 anni. Dopo varie vittorie nei campionati minori, il protagonista si trova ad affrontare varie difficoltà: un campionato difficile, un kart ormai vecchio di 5 anni che perde sempre di più la sua precisione e la sua competitività e la situazione economica di casa, sempre più difficile; -nell'ultima lo si vede a 16 anni. Qui Capeta capisce realmente di voler diventare un vero pilota di alto livello. Entra nel campionato di Formula Stella (Formula Toyota), grazie ad una selezione dove si mise in mostra. I personaggi sono interessanti, perchè ognuno ha il suo scopo, il suo messaggio e la sua storia. Ci sono Capeta, Monami (migliore amica del protagonista), Nobu (da nemico a grande amico, poi "manager" di Taira), il padre di Capeta (buon animo, sempre pronto ad aiutare il figlio), Naomi Minamoto (grande rivale del protagonista, nonchè pilota di altissimo livello) e la madre (proprietaria del team dove corre il figlio; stravede per le capacità di Capeta, al punto che più volte ha tentato di ingaggiarlo). E' un cartone adatto a tutti, in quanto facilmente comprensibile. Naturalmente è un genere che deve piacere, chi ama i supereroi e cose simili dubito amerà il cartone. E' una serie che mi piace anche perchè verosimile, il protagonista non può vincere ogni realtà anche molto ardua, fa molti sacrifici per raggiungere il suo obiettivo. Ve lo consiglio.
    Verosimile e coinvolgente
    Nessuno