• 1 persona su 1 non lo consiglia
  • Rapporto Qualità/Prezzo
  • Qualità Audio
  • Materiali
  • Comfort
  • Praticità
1 Opinioni per Creative ZEN X-Fi3
Ordina per
Visualizza opinioni
  • locusta91
    Non più in produzione, meno male
    opinione inserita da locusta91 il 10/12/2019
    Nel periodo cui avevo ordinato online questo lettore musicale della Creative, in realtà ero già conscio di comprare un prodotto dalle recensioni online contradditorie, alcuni positive ma in maggioranza negative. Perciò, l'ho ammetto, l'acquisto è stato un pò azzardato, ma in quel periodo non trovavo niente che mi ispirava, ed ero anche piuttosto ignorante nel settore audio, seppur un ideale appassionato. Il design è contrario alla moda di quell'anno, essendo un piccolo rettangolo ma spesso circa 1 cm. Non l'ho trovato molto comodo da impugnare e da usare, essendo spesso ma dalla lunghezza minore di una carta di credito. Mi sembrava di tener in mano una (grossa) scatoletta di fiammiferi, per chi sa ancora cosa sono. La qualità audio sembrava buona, e rispetto l'iPod Nano dava una migliore risposta dei bassi. Un punto a favore sono gli auricolari inclusi, gli ottimi Creative EP 630, che è meritevole farne un'opinione a parte. Sono di certo migliori di tanti altri tipi di cuffiette incluse in altri più famosi lettori (separatamente dal lettore costavano in media sui 30 euro). Punto in più per questo. La confezione comprende il cavo usb per la collegarlo al pc, le cuffie più 3 ricambi dei gommini, il manuale d'istruzioni un fascicolo pubblicitario, tutto piegato per bene nella minuta confezione. La tecnologia Xfi tanto pubblicizzata dal marchio non è stata un granché per il mio parere. Dovrebbe migliorare la qualità d'ascolto sopratutto per i file a medio basso bitrate, espandendo l'esperienza stereo e ripristinare i dettagli della musica, un pò come la modalità Clearaudio della Sony. Si sente un pò più colorata, se non gonfiata. Evitavo di attivarla, anche perché mi considero un audiofilo e non apprezzo il segnale audio "gonfiato" per brani di bassa qualità, preferisco ascoltare solo musica con qualità audio elevata (come mp3 a 320 kbps o meglio LOSSLESS) Comunque l'elaborato equalizzatore è comodo per modificare il preset audio che più aggrada, seppur sia piuttosto limitato. Ottima la presenza del supporto per file LOSSLESS FLAC (senza perdita di qualità), il che son ben accolti dai 15 gb circa di spazio disponibili: il punto positivo è che è possibile inserire nell'apposita porta i lato del lettore una scheda di memoria micro sd fino a 32 gb. Altra caratteristica di questo lettore è la tecnologia bluetooth per trasferire la musica e ascoltare con eventuali auricolari che lo supportano la musica senza fili appresso. Per me era irrilevante non usando questa opzione perciò non saprei dire se funziona bene o no. La radio funziona in maniera soddisfacente, non ho notato problemi, a parte l'assenza della pausa live e per riavvolgere parte della trasmissione in diretta (come invece succede con il lettore che vi parlerò la prossima volta). Per quanto riguarda la riproduzione di brani e di foto, anche se sono supportati i video da 640x480 pixel, avendo lo schermino da soli 176x220 pixel, non rendono molto... Improbabile che questo Zen venga utilizzato per vedere video e foto, qualsiasi cellulare di un centinaio di euro può esser di miglior utilità. Comunque degno di nota la presenza dell'altoparlante mono per sentire in vivavoce l'audio. Ma adesso passiamo ad un altra pecca di questo Zen, riallacciandomi sul discorso che facevo prima riguardo l'ergonomia: a parte i tasti laterali hold e quello d'accensione questo lettore ha gli scomodi e (per me) imprecisi tasti semi tattili intorno lo schermo. Spesso dovevo premere più volte per cercare di premere precisamente nello spazio tattile con le mia dita (e ho le dita piuttosto sottili). Altra cosa: la lentezza del software del lettore. Per accendersi sta parecchi secondi se non un minuto, mi ricorda nostalgicamente una specie di Windows 95, ma in senso negativo (non saprei se dopo mesi abbiano effettuato un aggiornamento del firmware che risolvesse il problema). Per me era lento anche per ricercare le tracce da ascoltare o per saltare dei minuti durante la riproduzione della traccia. Insomma, in quei giorni ho avuto molta nostalgia del mio amato Nano della Apple, tanto che l'ho poi l'avevo riacquistato come ricondizionato (tutto questo è successo anni fa). Sicuramente lo boccio per la mia personale opinione, non escludo che a qualcun'altro avrebbe potuto andare bene, considerando la buona qualità audio ma con varie pecche che mi fanno veramente rimpiangere di aver speso quei 120 euro (era inclusa nel prezzo pure la custodia e il laccio come promozione).
    Probabile qualità audio in uscita; vari optional e funzionalità
    Lentissimo; tasti semi- touch non rispondevano bene; design e funzioni discutibili