• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per I Puffi Puffolandia in pericolo e altre grandi avventure
Ordina per
  • fb-1784029001660338
    4 episodi dei Puffi molto divertenti e istruttivi
    opinione inserita da Giovanni Manzottu il 05/03/2020
    Da piccolo guardavo spesso i cartoni dei Puffi. Siccome spesso a casa mia capitano dei miei parenti a trascorrere i fine settimana da me, che hanno dei bambini, per intrattenere quei bambini ho recentemente acquistato qualche DVD di cartoni da guardare insieme a loro, tra cui questa raccolta di episodi dei Puffi, intitolata Puffolandia in pericolo e altre grandi avventure. Questo DVD ha una durata di 70 minuti circa e contiene 4 episodi che adesso vi descrivo: Il vandalo del villaggio: Naturone, Puffetta e Nonno Puffo passeggiano nella foresta, ma incontrano Gargamella che vestito da albero da loro la caccia. Riescono però a metterlo in fuga fino a farlo precipitare in un burrone, dove trova una termite, e questo gli da un'idea per distruggere il villaggio dei puffi. Con un filtro magico la rende più vorace e dopo aver attirato l'attenzione di Cucciolo glie la mette nel pelo. La termite una volta veicolata al villaggio tramite Cucciolo inizia a fare danni al villaggio dei Puffi, prima divorando la soglia della finestra di Golosone, poi mangia il calcio un tronco dove è legata l'amaca su cui dorme Pigrone facendolo cadere, in seguito divora il cavalletto di Pittore. Dopo che Quattrocchi riesce a catturarla con il suo berretto la fa analizzare a Grande Puffo, il quale scopre che è stata trattata con quel filtro e capisce che c'è lo zampino di Gargamella. Così volando sulla cicogna Grande Puffo e Nonno Puffo raggiungono la casa di Gargamella e fanno cadere la cimice dal comignolo. Una volta entrata inizia a danneggiare la casa del perfido stregone fino a distruggerla. Una spedizione poco puffosa: I Puffolini esplorano la natura insieme a Quattrocchi, ma si perdono nella palude, e vengono catturati da Re Paludone, il capo dei Mostri Rospi, che li porta nella sua caverna. Il giorno dopo li libera per organizzare una gara di caccia tra Mostri Rospi, i Puffi tentano di fuggire fino a trovarsi circondati dai Mostri Rospi. Naturone e Sciccoso entrano in un tronco cavo e facendo dei brutti versi spaventano i Mostri Rospi mettendoli in fuga, così i Puffi fanno ritorno al villaggio. La foresta distrutta: I Puffolini fanno un pic nic nella foresta insieme a Puffetta, Golosone e Cucciolo, e quando tornano al villaggio Naturone e Bontina raccolgono tutti i rifiuti mentre Sciccoso si occupa di spegnere il fuoco, ma un secchio d'acqua gli cade e lui pensando di aver gettato abbastanza acqua ritorna al villaggio. Durante la notte però un colpo di vento riattiva le braci scatenando un incendio. I Puffi tentano di spegnerlo senza riuscirci, così il Grande Puffo, con una macchina magica capace di generare temporali, fa scoppiare un temporale e grazie alla pioggia l'incendio finalmente si spegne. La foresta è inevitabilmente devastata e gli animali restano ustionati, così i Puffi se ne prendono cura. Sciccoso sentendosi in colpa per la sua disattenzione da il maggior contributo. Grande Puffo crea un concime che fa crescere rapidamente gli alberi appena ripiantati e Sciccoso lo distribuisce. Gargamella e Lenticchia che tramite un cannocchiale vedono i Puffi prendersi cura degli animali si travestono da orsi e fingendosi feriti si recano nella foresta. Tontolone li trova e li conduce al villaggio, così si tolgono il costume e catturano i puffi. Sciccoso nel frattempo confessa la verità a Grande Puffo. Accortisi che i Puffi sono stati catturati si recano da Gargamella per liberarli, insieme a tutti gli animali della foresta e tornano al villaggio. La foresta nel frattempo è ricresciuta. Arriva la cometa: Il mago Omnibus manda un messaggio al Grande Puffo informandolo di una cometa in arrivo e dicendogli di portare i Puffolini e Cucciolo per mostrarla a loro da vicino. I Puffi si imbattono in Gargamella ma riescono a sfuggirgli facendolo cadere nelle sabbie mobili, e si recano tranquillamente da Omnibus. Durante la notte Grande Puffo lascia un messaggio a Cucciolo, da mandare al villaggio, ma mentre Cucciolo si scontra con Birba il bigliettino gli si strappa in parte, così i Puffi ne leggono solo una parte e temono che finisca il mondo. I Puffolini osservano la Cometa durante la notte poi vanno a dormire, ma Gargamella li raggiunge e tenta di catturarli, fortunatamente Cucciolo interviene e lo attacca facendolo fuggire. Forzuto raggiunge Grande Puffo chiedendogli se è vero che quella è la fine del mondo e lo informa che i Puffi vogliono salvare Baby Puffo spedendolo in un altro pianeta tramite un missile costruito da Inventore. Grande Puffo torna al villaggio e interviene spiegando ai puffi che hanno frainteso e che non vi è nessuna fine del mondo. Pigrone si addormenta sul pulsante che spedisce il missile e lo fa partire, facendolo atterrare nella casa di Gargamella e distruggendola. Giudizio personale: Questi cartoni sono divertenti ed allo stesso tempo istruttivi, insegnano ad affrontare i pericoli, ad imparare dai propri errori ed a rispettare la natura. Inoltre una cosa che si impara tramite questi cartoni è che alla fine quando si fa del male agli altri il male torna sempre indietro e chi lo fa ne paga sempre le conseguenze.
    Cartoni divertenti e dal contenuto didascalico
    Questi cartoni purtroppo sono sempre più introvabili