• 1 persona su 2 lo consiglia
  • 1 persona su 2 non lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • tema
  • contenuto
  • accuratezza
  • varietà
  • adatto a tutti
2 Opinioni per Il Foglio
Ordina per
  • gaia1
    Giornale
    opinione inserita da gaia1 il 03/02/2020
    E' un quotidiano che mi capita di leggere a volte. pur non amando Giuliano Ferrara. Ad oggi apprezzo molto gli articoli che scrive Annalisa Chirico, la trovo una giornalista seria e preparata che scrive in maniera interessante e, i suoi articoli, danno lustro al quotidiano informando i lettori con garbo, competenza e conoscenza. Il sito internet mi piace meno, rispetto ad altri per poter leggere le notizie serve abbonarsi cosa che io non intendo fare ovviamente. Globalmente la mia valutazione è di tipo positivo, diciamo che pur non essendo il mio quotidiano prediletto lo leggo con piacere quando mi capita sotto mano.
    apprezzo la Chirico
    non quello che preferisco
  • macfaggiani
    Finanziato con i soldi pubblici. Ne vale la pena?
    opinione inserita da macfaggiani il 09/05/2019
    Il Foglio è un quotidiano creato nel 1996 da Giuliano Ferrara, che ne ha coperto l'incarico di direttore per diciannove anni. Il nome deriva dal fatto che il giornale viene stampato in un'unica grande pagina, anche se viene integrato con inserti più lunghi. Lo stile intende essere arguto, a volte provocatorio e alternativo ai "mainstream" media. Personalmente, trovo che questo orientamento sia spesso artificioso, nel senso che si tende a proporre delle letture forzatamente alternative solo per il gusto di dissentire e provocare. Il mio giudizio su questo quotidiano è tuttavia negativo non solo per i contenuti (che comunque a volte forniscono delle interpretazioni interessanti - editoriali di Giuliano Ferrara a parte), ma per il finanziamento che riceve dalla Stato. Tale supporto è garantito da un escamotage ideato dal suo creatore: il Foglio è infatti il quotidiano ufficiale di uno pseudo-partito politico (Convenzione per la Giustizia) creato ad hoc per consentire di ricevere il finanziamento (assicurato appunto ai giornali di partito). La tiratura non raggiunge le 50 mila copie, a fronte di un finanziamento di circa 340 mila all'anno. Secondo voi, la qualità del Foglio giustifica i 58 milioni di euro fin qui ricevuti dallo Stato? Secondo me, no.
    Stile "alternativo"
    Finanziato dallo Stato tramite un "trucco", qualità non all'altezza