• 2 persone su 2 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
2 Opinioni per Il nascondiglio segreto di Parigi - Charles Belfoure
Ordina per
  • filicolorati
    SORPRENDENTE!!!! Coinvolgente
    opinione inserita da filicolorati il 18/04/2020
    SORPRENDENTE!!!! Coinvolgente, tanto da "obbligarmi" a trovare momenti da dedicare alla sua lettura anche quando avrei dovuto fare altro...Dovevo sapere come andava a finire ! Molto ben scritto, con uno stile semplice, immediato e senza la ricerca di inutili preziosismi. L'argomento è ovviamente molto pesante, ma l'autore riesce a dosare bene i momenti più duri ( e le ripetute scene di tortura sono vivide e provi tutta l'angoscia possibile per le vittime di tanta barbarie gratuita...), con altri quasi da commedia. L'argomento olocausto ha prodotto una enormità di libri, ma, solo di recente (con lo straordinario, la "Chiave di Sara", per esempio...) si è iniziato ad analizzare quello che di abominevole è successo in Francia, dove le retate che portarono alla deportazione di decine di migliaia di ebrei, solo a Parigi, vennero effettuate non (come si era detto fino a pochi anni fa...) dai nazisti e dai collaborazionisti, ma dalla stessa gendarmeria parigina. Una macchia indelebile che per cinquant'anni, i francesi hanno tentato di tenere nascosta e che adesso, ottimi libri come questo, anche sotto la forma più accattivante di un romanzo,cercano di portare all'attenzione del pubblico
    splendido
    personalmente non trovati ma va a gusti
  • sheffield18
    opinione inserita da sheffield18 il 11/03/2020
    Se si parla normalmente, anche digitando in internet “nascondiglio segreto”, escono pagine e pagine sul rifugio di Anna Frank e della sua famiglia ad Amsterdam, ma qui il nascondiglio, o meglio i nascondigli di cui si racconta, si trovano in Francia, per la precisione a Parigi. Siamo nel 1942 in una...
    Continua a leggere l'opinione »
    racconto ben condotto e molto interessante
    nessuno