• 2 persone su 2 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
2 Opinioni per In Plain Sight - Protezione testimoni
Ordina per
Visualizza opinioni
  • dani54e
    Un dramma semplice ma bello
    opinione inserita da dani54e il 30/06/2020
    Mary é l'eroina del drammatico dramma americano In Plain Sight. È alta, bionda e carina, e anche se non ha interesse per le cose da ragazza, non è al di sopra del tentativo di sfruttare il suo lato femminile quando potrebbe essere utile. E solo le persone che la conoscono bene sanno come è. Uno sceriffo degli Stati Uniti che lavora nel programma Witness Security (in breve WitSec, sebbene la maggior parte dei film si riferisca ad esso come protezione dei testimoni) basato su Albuquerque, il lavoro di Mary è quello di aiutare altre persone ad assumere ruoli opportuni ma non sempre comodi. Che si tratti di criminali che hanno stretto un accordo per stare fuori dalla prigione o di sfortunati civili che hanno assistito a qualcosa che non avrebbero dovuto avere, Mary deve spiegare loro che le loro vite come sapevano che erano finite, e il loro lavoro ora si fondono a tutti i costi. Mary è interpretata dalla stessa Mary McCormack di Plainfield , un'attrice che rimbalza intorno al cinema e all'industria televisiva da un paio di decenni senza sfondare. Potresti ricordarla come la moglie di Howard Stern in Private Parts o come consigliere della NSA negli ultimi giorni di "The West Wing" o come l'astronauta di "Deep Impact" che, dopo aver realizzato la sua missione salvifica del mondo, ha appena diventare una missione suicida, dice ironicamente ai suoi colleghi.
    Bei personaggi
    nessuno
  • agave
    Serie divertente
    opinione inserita da agave il 23/03/2020
    In Plain sight - Protezione testimoni è una serie televisiva ambientata nel New Mexico e composta da 5 stagioni complessive, uscite dal 2008 fino al 2012. Protagonista principale è Mary, una US Marshall il cui compito è occuparsi di individui entrati a far parte del programma federale statunitense di protezione testimone. Quest'ultimo, che esiste davvero, consente a cittadini USA che abbiano contribuito con la loro testimonianza a far condannare pericolosi criminali di cambiare vita onde evitare ritorsioni. Oltre alla suspence, nella serie si respira un che di umoristico grazie all'ironia di Mary e del suo flemmatico collega nonché amico Marshall. Oltre ai problemi sul lavoro Mary deve vedersela con una madre e una sorella alquanto sui generis, che spesso la mettono in difficoltà e a loro volta si mettono nei pasticci. Ogni episodio vede nuovi casi e la vicenda è intercalata dall'io narrante, Mary ovviamente. Io non ho ancora visto tutti gli episodi ma man mano recupero, è una serie che assolve benissimo alla propria funzione di creare un'efficace pausa di evasione.
    Non annoia e diverte
    Nessuno