• 6 persone su 9 lo consigliano
  • 1 persona su 9 non lo consiglia
  • 2 persone su 9 indecise se consigliarlo o no
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
9 Opinioni per L'avvocato del diavolo
Ordina per
  • agave
    Pellicola così così
    opinione inserita da agave il 15/11/2019
    L'avvocato del diavolo è un film che ho visto tempo fa in televisione. Inizio dicendo che non è un capolavoro, e secondo me risulta male utilizzata anche Charlize Theron, che pure è una bravissima attrice. Nella sua parte risulta troppo lacrimosa, al punto da risultare stucchevole. Se la cavano meglio Al Pacino e Keanu Reeves, ma senza poter sollevare le sorti del film. La trama verte su un avvocato al quale vengono proposte gloria e ricchezza se si sottomette al diavolo e fa quello che Sua diabolicità vuole che faccia. La tentazione, nemmeno dirlo è grande... E il giovane avvocato è combattuto. Tanto più quando entra in scena un'affascinante figura femminile intenzionata a sedurlo... La trama di per sé non è male, manca però un'autentica suspence come invece ci si aspetterebbe, e anche il finale mi pare alquanto scontato. Il diavolo non fa nemmeno paura. Insomma, dati gli attori e la sceneggiatura forse poteva uscirne di meglio. A visione terminata la mia conclusione è che non lo riguarderei.
    Cast e trama
    Sviluppato male
  • lolaconiglio
    opinione inserita da lolaconiglio il 12/11/2019
    Kevin Lomax è un avvocato di campagna che si fa pochi scrupoli pur di vincere qualunque causa. Gli giunge una proposta da un importante studio legale che apparentemente costituirebbe il salto di qualità della sua carriera. All'inizio tutto sembra andare a gonfie vele: si trasferisce con la moglie a ...
    Continua a leggere l'opinione »
    l'idea era buona
    la messa in atto molto meno
  • jimorris
    Relegato al suo tempo.
    opinione inserita da jimorris il 06/10/2019
    Questo è uno di quei film che diventa un vero e proprio cult quando esce, ma che resta relegato ai suoi tempi e diventa inguardabile dopo pochi anni. Questo è l'effetto che mi ha fatto. Il protagonsita è Kevin, brillante avvocato di provincia, che viene chiamato a New York da un grande studio che gli darà il successo e il denaro, ma in cambio deve letteralmente vendere la sua anima al suo capo, il diavolo. Il film punta tutto su due grandi attori che all'epoca erano all'apice del successo per attirare il grande pubblico, il regista ne approfitta così per sperimentare una mescolanza di generi che rende difficile classificare il film con un grande uso di immagini surreali e sincopate. Devo dire che il tutto mi ha affascinato e attratto parecchio all'epoca dell'uscita, intrigandomi e sforzandomi di capire cio che in realtà mi annoiava. E questa sensazione di noia è diventata sempre più forte e pressante rivedendolo negli ultimi anni, tanto che non riesco proprio ad arrivare alla fine. Eccessiva mescolanza, troppi simboli buttati lì senza un senso e un collegamento, lasciando troppo spazio all'immaginazione del pubblico, sembra chiaramente un'esperimento fallito di qualcosa che poteva essere, ma non è riuscito a protare il messaggio tenuto insieme solo da due attori stellari. Lo sconsiglio.
    cast
    mescolanza, regia, ritmo
  • sallyrose
    opinione inserita da sallyrose il 02/09/2019
    L'Avvocato Del Diavolo è un film del 1997 che si è guadagnato una certa fama in campo cinematografico e vanta un cast di tutto rispetto con attori del calibro di Al Pacino, Keanu Reeves e Charlize Theron. Il genere del film spazia dal thriller al mistero fino al fantastico, ma l'intera storia si pre...
    Continua a leggere l'opinione »
    Trama originale, attori, molti colpi di scena
    Non adatto a tutti
  • little51
    opinione inserita da little51 il 14/08/2017
    Molte volte nei libri ho trovato l’espressione -avvocato del diavolo- e alle mie ricerche ero rimasta stupita dell’ambito all’interno del quale è nata la locuzione: nella Chiesa Cattolica Romana, e precisamente nei processi di beatificazione e santificazione. L’avvocato del diavolo è il prelato-avvo...
    Continua a leggere l'opinione »
    curiosità e tanta suspence
    nessuno
  • zafferano
    opinione inserita da zafferano il 27/05/2017
    " L'avvocato del diavolo " è un titolo che profuma di mistero , anche se molti non lo pensano affatto. Non sarà un capolavoro della settima arte , ma a mio modo di vedere le cose rappresenta un must del genere thriller che sicuramente non passa inosservato. La storia ? Un brillante avvocato di nome ...
    Continua a leggere l'opinione »
    100%
    storia e cast
    vietato ai minori
  • zoe79
    opinione inserita da zoe79 il 05/09/2016
    Sul finire degli anni '90 il film 'L'avvocato del diavolo' riscosse un certo successo ed io ne rimasi così colpita da acquistarlo in DVD, anche perchè vede la presenza dei miei due attori preferiti di sempre: Charlize Theron ed Al Pacino. La particolarità del film risiede, a mio avviso, nella trama,...
    Continua a leggere l'opinione »
    trama, interpretazione
    no
  • alep
    opinione inserita da alep il 09/07/2016
    Kevin è un avvocato che riceve un prestigioso incarico in un famoso studio legale. Deve per questa motivazione trasferirsi a New York insieme alla moglie Mary. Una volta arrivati Kevin capisce che nella figura del suo capo c'è in realtà qualcosa di inquietante. L'uomo è effettivamente il suo reale p...
    Continua a leggere l'opinione »
    affascinante
    nessuno
  • verar90
    opinione inserita da verar90 il 13/05/2016
    Un giovane e brillante avvocato, riceve una proposta molto allettante da parte di un prestigioso studio legale di New York guidato da Jhon Milton (Al Pacino), un personaggio davvero inquietante. Attratto da potere, fama e ricchezza, Kevin Lomax ( Keanu Reeves) accetta di lavorare per lui. Inizierà u...
    Continua a leggere l'opinione »
    attori brillanti
    all'inizio sembra interessante,poi un po' deludente