• 1 persona su 1 indecisa se consigliarlo o no
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per La Belle Sauvage di Philip Pullman
Ordina per
Visualizza opinioni
  • kira1992
    Grande perplessità!
    opinione inserita da kira1992 il 21/08/2020
    Phillip Pullman è chiaramente capace di grandi cose. Raggiunge un'assoluta padronanza del tono, dello stile e della trama in "The Golden Compass". Tuttavia, non ho trovato nulla di quella maestria in questo libro "La Belle Sauvage ". Ho cercato di apprezzarlo per quello che era, anche se purtroppo non è molto di cui entusiasmarsi. La scrittura è nella media, la trama lenta e nuovi personaggi piuttosto blandi e ordinari. Per me, il problema più grande di questo libro è la sua mancanza di autonomia. Gli episodi più emozionanti della trama erano quando i personaggi di His Dark Materialssono stati menzionati o addirittura sono apparsi nella storia. Certo, questa è una trilogia complementare e, certamente, era chiaramente pensata per essere letta con l'altra trilogia in mente, ma ha ancora bisogno di abbastanza forza per reggersi da sola in una certa misura. E purtroppo non possiede quella forza. La trama era estremamente sottosviluppata nella prima metà e la seconda metà è servita solo a inaugurare l'arrivo di Lyra a Oxford. Nella trilogia precedente Pullman ci ha dato oggetti così originali e trascendentali come una bussola d'oro, un coltello sottile e un cannocchiale d'ambra. Cosa otteniamo qui invece? NON COMMENT chiaramente questa è solo una mia opinione del tutto personale
    Grande perplessità
    I nuovi personaggi che Pullman ha scritto non sono esattamente notevoli o interessanti.