Opinione su Labyrinth - Dove tutto è possibile: Fantasy anni 80.

Fantasy anni 80.

29/01/2019

Vantaggi

Una storia fantastica, fiabesca e cuba allo stesso tempo.

Svantaggi

Nessuno.


PREMESSA:

Per avvicinarsi a questo film si deve avere il cuore pieno di fantasia e di amore verso il genere fantasy, le fiabe ( anche cupe ) e gli anni 80.
La pellicola in questione è decisamente un prodotto di quel favoloso decennio capace di essere ironico, fantasioso e colorato come non mai.

............................

TRAMA:

La trama, che oscilla tra fantasy/horror/commedia musicale, narra le disavventure di una sorella maggiore che, durante una notte di tempesta, si ritrova costretta a fare la babysitter del suo fratellino neonato.
Appassionata di storie fantastiche, la ragazza, inizia a parlare da sola, sperando che, il Re degli gnomi, possa arrivare e rapire il fratellino che non la smette di piangere.
Ma, tra fulmini e tuoni, il bambino sparisce.
La ragazza dovrà fare un viaggio, in un mondo labirintico, per salvare il bambino scomparso.
Il Re degli gnomi esiste davvero e la ragazza dovrà affrontare mostri, enigmi, e strade tortuose per riuscire ad arrivare nel suo castello e salvare il neonato.

............................

OPINIONE:

La storia è ormai diventata un cult anni 80.
Una fiaba cupa, ma divertente, che riesce nell'intento di appassionare anche gli spettatori di nuova generazione.
Creature realizzate con tecniche tradizionali ( pupazzi anni 80 ) e ambientazioni teatrali, la storia riesce a mantenere un ritmo serrato e avvincente fino alla fine.
E tutto anche grazie alla bravura dei due attori principali.
Il Re degli gnomi era infatti interpretato dal grandissimo cantante David Bowie, mentre la ragazza protagonista ( la dolce e determinata Sarah ) era interpretata da una giovane Jennifer Connelly.
La storia porterà loro due ad avere una sorta di relazione.
Un conflitto tra odio e attrazione che ricorda le fiabe più classiche.

L'intera pellicola è anche costellata da numerose canzoni e momenti musicali.
Tutti creati e cantati dallo stesso David Bowie.

E' una storia magica, come non se ne fanno più.
Un film che , senza grafica CGI moderna, riesce a trasportare lo spettatore in un mondo meraviglioso.
Un mondo che vi farà divertire e spaventare allo stesso tempo.

...

Ormai il film lo si può trovare in formato Dvd e Blu ray.
Esistono anche edizioni speciali piene di contenuti extra, per cui volesse approfondire la visione scoprendo lati nascosti di questa meravigliosa opera anni 80.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

pinhead1982

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Labyrinth - Dove tutto è possibile

  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 04/12/2019
    David Bowie si è prestato ad interpretare un film che è stato un grande successo negli anni ottanta del genere fantasy, un film che ho molto amato. Vederlo per me era sempre una festa perchè, a quell'...
    Continua a leggere >
    cast, scenografia, regia
    inadatto al pubblico di oggi, retrò
  • lapiaga
    opinione inserita da lapiaga il 04/12/2019
    Purtroppo questo è l'ennesimo film che mi ha deluso. Mi spiego. La trama parla di una ragazza che si trova proiettata in un mondo fantastico governato dal Re dei Goblin che ha rapito il suo fratellino...
    Continua a leggere >
    Fantastica l'ambientazione
    Trama ridotta ad una storiella per teen
  • dani54e
    opinione inserita da dani54e il 01/09/2019
    Labyrinth" è un film che ovviamente è stato realizzato con infinita cura e sofferenza, ed è iniziato con una vera ispirazione: perché non creare una fantasia da alcuni dei disegni di MC Escher, che è ...
    Continua a leggere >
    Visivamente spettacolare
    nessuno
  • galaxy93
    opinione inserita da galaxy93 il 12/06/2017
    I film fantasy hanno sempre un certo fascino per me in quanto riescono a farmi entrare in mondi del tutto realistici seppur si sa bene che non esistono. In questo film tutto viene mostrato con estrema...
    Continua a leggere >
    Ottima la durata generale del film
    Non ci sono
  • millifly
    opinione inserita da millifly il 08/06/2017
    David Bowie è stato un artista a tutto tondo, non solo sul piano musicale ma anche attoriale. Labyrinth è una delle sue apparizione cinematografiche più conosciute. La pellicola di genere fantasy è us...
    Continua a leggere >
    David Bowie
    nessuno