Opinione su Pinocchio 1940: Il 70esimo anniversario del Pinocchio Disney

Il 70esimo anniversario del Pinocchio Disney

14/12/2019

Vantaggi

Tecnica d'animazione eccellente, umorismo, personaggi, storia, Edizione restaurata

Svantaggi

non in particolare


In realtà a questa età, un pò per separarmi dagli anni d'infanzia e per altri motivi, non tutti i classici Disney ho voglia di rivedere dopo tutti questi anni...
Alcuni li ricordo troppo o con la mia mentalità attuale non mi colpirebbero abbastanza...

Pinocchio, per i suoi significati interpretati in varie branche qua e là è uno di quei film che ho voluto rivedere dopo anni in questa edizione del 70esimo anniversario.

La storia, dopo una canzone "Una stella cade", è introdotta da un mentore, il Grillo Parlante, che racconda cosa vie avvicinandosi alla casa del mastro Geppetto. Stava costruendo un burattino. Egli desidera tanto che possa diventare un bambino vero, e l'indomani una fata darà quindi vita al omino di legno, ma lasciandolo di legno; perchè per diventare un bambino vero dovrà dimostrare di essere "bravo, coraggioso e disinteressato".
Il Grillo viene incaricato di esser la sua "coscienza" (meglio dire per me, la guida) di Pinocchio.

Non sarà facile però il cammino di "maturazione" di questo bambino di legno...

Un classico Disney che tutti conoscono, liberamente ispirato dal omonimo libro di Collodi...
Universalmente conosciuti i personaggi secondari, tra cui il Gatto e la Volpe, "Mangiafuoco", il Postiglione, Lucignolo... Diventati delle sorte di icone popolari.

"Perché? Perché?..." sono una delle cose che ho più notato, nella prima parte del film... Iconica domanda di ogni bambino... E pure di questo burattino "magicamente" venuto alla vita, al suo "babbo"...

E' una favola semplice, con un semplicistico concetto della morale e del bene e del male, con la conversone finale e ricompensa dell'individuo, dopo la drammatica stoltezza del ragazzo/burattino.

E' in parte inquietante, in parte commovente, ma pure con valide parti umoristiche.

I vari personaggi che si vedranno sono ben caratterizzati.

Col senno di poi, e anche consultando le considerazioni dei contenuti extra, devo dire che è un ottimo film anche dal punto di visto tecnico, non solo per quell'epoca...
Un classico d'animazione, che resiste bene anche oggi...

Animazione elaborata, effetti sonori indimenticabili quanto le musiche...

Che poi, il brano portante del film "Una stella cade", è diventato negli anni l'inno musicale del marchio cinematografico Disney (non ci credo che non l'abbiate notato all'inizio di ogni film)...
Ma in realtà l'ho sentito anche sotto forma di sirene delle Crociere Disney...

Questa Edizione DVD da me visionata è piuttosto ricca di contenuti, con 2 dischi. Interessante in particolare il documentario in cui si vedranno varie scene vintage e intervistati legati al vecchio film
Si scoprirà come il romanzo originale era piuttosto duro e "moralista", come in realtà è successo quasi sempre per tutte le favole/fiabe trasposte... (basti pensare il macabro "Sirenetta")
Una cosa notevole cui mi trovo d'accordo con gli intervistati e che il film invecchia bene, mentre altri film vintage possono risultare sdolcinati e fuori luogo ai tempi moderni, questo, come ritmo, animazione e umorismo è piuttosto sorprendente pure ora....

Impressionante il lavoro che c'è stato dietro anche negli aspetti più secondari (gli orologi a cucù vennero realmente costruiti funzionanti, così da disegnare scene più realistiche possibili), per il resto si è detto che allora i soldi ce n'erano in abbondanza, e Disney esigeva sempre il massimo dai suoi collaboratori...
Anche la parte dedicata alla realizzazione dei suoni, è piuttosto interessante...
Sono pure presenti 11 minuti con interessanti bozzetti di scene eliminate, soprattutto per un classico per le nostre infanzie come questo... Incluso il finale alternativo....

Che dire, un capolavoro di animazione "di altri tempi", che resiste bene anche oggi, tecnicamente parlando...
Ora da più grandicello ho piu osservato le espressività dei disegni, degli sfondi... E' un film storico Disney, in una degna edizione, con video e audio restaurato.


Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

locusta91

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Pinocchio 1940

  • agave
    opinione inserita da agave il 21/01/2020
    Di Pinocchio da bambina avevo il libro, vari album di figurine, ho visitato il parco e il paesino -splendido- di Collodi e in più in un cinema sotto le stelle avevo visto questo bel classico della Dis...
    Continua a leggere >
    Classico ben disegnato
    Non so se i bimbi di oggi lo apprezzino ancora
  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 10/11/2019
    Questo è il secondo film della Disney che riprende la storia di Collodi e la trasforma in un film, un classico che amavo vedere da bambino e che anche mia figlia ha apprezzato. Disney trasforma Pinocc...
    Continua a leggere >
    cult, classico, ricordi
    lentezza d'altri tempi
  • bimbabisti
    opinione inserita da bimbabisti il 02/10/2019
    Chi ha voglia di fare un tuffo nel passato? Io sì e sempre con dei bellissimi ricordi. Qui stiamo parlando di un classico della produzione Walt Disney, un intramontabile che viene trasmesso ancora ogg...
    Continua a leggere >
    tutti
    nessuno