Opinione su Star Comics - Pretty Guardian: Sailor Moon - Naoko Takeuchi: Le guerriere che vestono alla marinara

Le guerriere che vestono alla marinara

13/03/2020

Vantaggi

Edizione italiana incesurata

Svantaggi

Disegni approssimativi e dialoghi eccessivamente lunghi


Chi è crescito negli anni 90 avrà , indipendentemente dal proprio sesso avrà sicuramente visto almeno una puntata di Sailor Moon, di fatto il primo squadrone di supereroi al femminile giapponese.
Composto inizialmente da 5 membri, il gruppo col passare delle stagioni aumenterà in episodi principalmente autoconclusivi e per lo più filler, infatti gli episodi dove si andrà avanti nella trama sono realmente pochi, e in italia anche fortemente censurati, con nomi , situazioni e relazioni totalmente cambiate.
Per questo motivo all'uscita dal manga in Italia (All'epoca GP pubblishing ora Star comics) decisi di farmi questo manga proprio per vedere le differenze tra il manga e l'anime e tutte le censure.
Raccolto in 12 volumi , il manga non è assolutamente per me, i disegni sono molto grezzi, e questo non sarebbe neanche un male, ma sono approssimativi, in alcuni casi manco si capisce cosa abbia disegnato. Per stessa ammissione dell'autrice lei abbozzava solo le vignette, successivamente piu avanti nei volumi il resto lo facevano i collaboratori, il disegno migliora ma comunque il tutto resta grezzo.
Poi se ci mettiamo che il disegno è brutto, tutto viene appesantito da dialoghi eccessivamente lunghi che si prendono 3/4 di tavola asfissiando la lettura, una volta per leggere una pagina ci misi 20 minuti, solo una pagina.
La trama è grosso modo la stessa dell'anime ma con toni molto più adulti fin da subito, nonostante le protagoniste siano adolescenti, il che non è affatto un male anzi se non fosse che i personaggi sono stereotipati fino alla noia , la piagnonna, la secchiona, la dura , la sportiva è ovvio che questo è uno escamotage per immedesimarsi in una delle protagoniste ma annoia alla lunga, senza contare che sembra che in questo manga tutti sembrano che abbiano solo due orientamenti sessuali, bisessuale e omosessuale, e ripeto anche in questo non c'è nulla di male, anzi era molto avanti per l'epoca ma l'eccessivo stona, con anche situazioni fuori contesto.
La trama ha diverse evoluzioni durante il corso della storia ma tutto si traduce in: arriva il nuovo nemico che cerca un oggetto/persona, le guerreriere sailor devono impedire che lo ottengano, le guerriere vincono, ripeti. Alla lunga si inizia a perdere interesse.
Ovviamente il manga è incesurato, con nomi giapponesi e relazioni sessuali originali il che è solo positivo.
Sicuramente alle ragazze piacerà il manga, ma i maschi preferianno sicuramente altro.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • disegni
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Star Comics - Pretty Guardian: Sailor Moon - Naoko Takeuchi

  • millifly
    opinione inserita da millifly il 10/03/2020
    Chi è nata e cresciuta negli anni Novanta ha visto almeno una volta la trasposizione animata del manga della giapponese Naoko Takeuchi. Un anime destinato a fare la storia e che ancora oggi a venticin...
    Continua a leggere >
    un must anni Novanta
    troppe edizioni
  • emynoda89
    opinione inserita da emynoda89 il 05/02/2020
    Per me Sailor Moon rappresenta l'anime per eccellenza in quanto da bambina mi ha fatto conoscere ed appassionare a questa tipologia d'arte giapponese. Ora che ho la bellezza di trent'anni suonati, non...
    Continua a leggere >
    Un Cult per la mia generazione, 12 volumi da collezionare e custodire
    Conoscerne l'anime ma non il manga a parer mio è una limitazione