Opinione su Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato 1971: film dall'aria autentica adatto a tutti, grandi e piccini

film dall'aria autentica adatto a tutti, grandi e piccini

24/08/2019

Vantaggi

adatto a tutti, profumo di autenticità

Svantaggi

perderselo


Avevo visto questo film per tutta la famiglia quand'ero bambina e devo dire che mi aveva parechio divertita. Al punto da ricordarlo per sempre. Willy Wonka ha una fabbrica di cioccolato, ma è solo al mondo. Per trovare e premiare un bambino che spera sarà onesto e diligente, mette allora in atto una sorta di lotteria. Inserisce cinque biglietti vincenti in altrettante tavolette di cioccolata a caso, provenienti dalla sua fabbrica, che poi verranno vendute in giro per il mondo. I cinque bambini fortunati che le troveranno, potranno andare a visitare la fabbrica di Willy Wonka. E uno di loro, alla fine, riceverà un premio speciale. Quattro dei bambini che trovano il biglietto vincente a furia di compere a tappeto di tavolette di cioccolata, sono viziati e capricciosi. Nel contempo, in un imprecisato sobborgo americano vive Charlie, un bambino proveniente da una famiglia molto povera: il padre deceduto, la mamma che fa la lavandaia e tutti i nonni da mantenere, questi perennemente a letto a causa di vecchiaia e debolezza. La loro casa casca a pezzi. Charlie è triste perchè sa che non può competere con gli altri bambini nella ricerca del biglietto vincente: la sua famiglia è troppo povera e di tavolette di cioccolata può averne soltanto due. Nessuna delle quali contiene il quinto biglietto. Ma la vita per Charlie è piena di sorprese: mentre scarta una tavoletta di cioccolata comprata con spiccioli trovati per strada, ascolta che il quinto biglietto rinvenuto è un falso. Charlie trova quello vero nella sua tavoletta di fortuna e da allora iniziano per lui e nonno Joe mille avventure...
Questo è il film originale di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, quello diretto da Tim Burton del 2005 è un remake di quest'ultimo. C'è da dire che il remake è più fedele alla trama del racconto di Roald Dahl (per chi non lo sapesse, il film proviene dall'opera per bambini "La fabbrica di cioccolato" del citato autore), ma contrariamente alla mia tendenza a preferire le produzioni cinematografiche più fedeli alle opere scritte, in questo caso do la mia preferenza a questo film del 1971. Vi riscontro, infatti, un certo qual profumo di autenticità: l'ambientazione, il recitare, i costumi, vedo tutto molto più attinente all'epoca in cui l'autore ha vissuto e chissà, forse anche allo spirito dello scrittore. Infatti il racconto è stato pubblicato nel 1964, ispirandosi l'autore ai propri vecchi tempi. Nonostante l'attinenza alla trama del racconto, ho trovato troppo moderna l'interpretazione del remake, pur apprezzando a dovere anch'esso. Consiglio questa versione del 1971 a chiunque non la conoscesse.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

lolaconiglio

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato 1971

  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 06/10/2019
    Willy Wonka è uno dei romanzi più sfruttati dal cinema con numerosi rimandi nel cinema, della televisione, nei cartoon, nella letteratura, tuttavia ogni generazione ha il suo Willy Wonka, il mio è que...
    Continua a leggere >
    cast, divertimento, cult
    superato per le nuove generazioni
  • dani54e
    opinione inserita da dani54e il 01/09/2019
    Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" è probabilmente il miglior film del suo genere da " Il mago di Oz ". È tutto ciò che i film per famiglie affermano di essere, ma non lo sono: delizioso, divert...
    Continua a leggere >
    Ottime interpretazioni
    nessuno
  • giorgia9094
    opinione inserita da giorgia9094 il 30/08/2019
    Conosco la storia perché alla elementari ci venne letto il libro, e poi qualche hanno fa, comprai il libro in edizione con Deep in copertina, che mi era piaciuto molto. Questa versione del fil è del 1...
    Continua a leggere >
    film cult, simpatico
    alcune cose non sono uguali al libro
  • bimbabisti
    opinione inserita da bimbabisti il 12/07/2019
    Voi tutti sapevate che il film di Johnny Deep "La fabbrica di cioccolato " fosse un remake del 1971? Io assolutamente no! Lo scoperto da poco e me ne vergogno! Pensavo fosse originale la trama ed inve...
    Continua a leggere >
    tutti
    nessuno