Opinione su Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato 1971: La prima edizione della fabbrica di cioccolato

La prima edizione della fabbrica di cioccolato

01/09/2019

Vantaggi

Ottime interpretazioni

Svantaggi

nessuno


Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" è probabilmente il miglior film del suo genere da " Il mago di Oz ". È tutto ciò che i film per famiglie affermano di essere, ma non lo sono: delizioso, divertente, spaventoso, eccitante e, soprattutto, un autentico lavoro di immaginazione. "Willy Wonka" è una fantasia talmente sicura e meravigliosamente elaborata che funziona su tutti i tipi di menti ed è affascinante perché, come tutta la fantasia classica, è affascinata da se stessa.
È basato sul famoso libro per bambini di Roald Dahl ed è stato finanziato dalla Quaker Oats Company come esperimento nel fornire intrattenimento per famiglie di alta qualità. Ci riesce Non taglia gli angoli e cerca scorciatoie economiche come la Disney. Fornisce un cast di prim'ordine Gene Wilder come produttore di cioccolato compulsivamente diffidente, Jack Albertson come vecchio nonno del gioco), una produzione di prim'ordine e - continuo a tornare su questo - genuina immaginazione.
La storia, come tutte le buone fantasie, parla di un viaggio picaresco. Willy Wonka è il più grande produttore di cioccolato al mondo e distribuisce cinque carte d'oro per un viaggio nella sua fabbrica e una fornitura a vita di cioccolato. Ogni passaggio va a un bambino, che può portare un adulto, e il nostro eroe Charlie (un povero ma onesto giornalista che supporta quattro nonni e sua madre) vince l'ultimo.
Gli altri quattro bambini sono odiosi in un modo o nell'altro e arrivano a scopi terribili. Uno cade nel lago di cioccolato e viene sbattuto nelle viscere della fabbrica. Non avrebbe dovuto essere un maiale. Un altro è abbastanza vano per provare la nuova invenzione del teletrasporto di Wonka, e finisce con un'altezza di sei pollici - ma la macchina per tirare il taffy lo farà presto tornare alle dimensioni, giusto? Se questi destini ti sembrano un po 'raccapriccianti, rifletti che tutte le grandi storie per bambini sono un po' raccapriccianti, dai Fratelli Grimm ad Alice nel Paese delle Meraviglie fino a Biancaneve, e certamente non escludono Mother Goose. I bambini non sono zucchero e spezie, non molto spesso, e apprezzano la giustizia poetica quando un bambino cattivo ottiene ciò che viene da lui.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

dani54e

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato 1971

  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 06/10/2019
    Willy Wonka è uno dei romanzi più sfruttati dal cinema con numerosi rimandi nel cinema, della televisione, nei cartoon, nella letteratura, tuttavia ogni generazione ha il suo Willy Wonka, il mio è que...
    Continua a leggere >
    cast, divertimento, cult
    superato per le nuove generazioni
  • giorgia9094
    opinione inserita da giorgia9094 il 30/08/2019
    Conosco la storia perché alla elementari ci venne letto il libro, e poi qualche hanno fa, comprai il libro in edizione con Deep in copertina, che mi era piaciuto molto. Questa versione del fil è del 1...
    Continua a leggere >
    film cult, simpatico
    alcune cose non sono uguali al libro
  • lolaconiglio
    opinione inserita da lolaconiglio il 24/08/2019
    Avevo visto questo film per tutta la famiglia quand'ero bambina e devo dire che mi aveva parechio divertita. Al punto da ricordarlo per sempre. Willy Wonka ha una fabbrica di cioccolato, ma è solo al ...
    Continua a leggere >
    100%
    adatto a tutti, profumo di autenticità
    perderselo
  • bimbabisti
    opinione inserita da bimbabisti il 12/07/2019
    Voi tutti sapevate che il film di Johnny Deep "La fabbrica di cioccolato " fosse un remake del 1971? Io assolutamente no! Lo scoperto da poco e me ne vergogno! Pensavo fosse originale la trama ed inve...
    Continua a leggere >
    tutti
    nessuno