• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • testi
  • musica
  • prezzo
1 Opinioni per Ahia! - Pinguini Tattici Nucleari
Ordina per
Visualizza opinioni
  • sheffield18
    Ahia! Cadere per poi rialzarsi Foto allegate
    opinione inserita da sheffield18 il 16/12/2020
    E’ appena uscito con una cover rosso fuoco e il titolo in bianco enorme con ombra nera Ahia! della band di Bergamo Pinguini Tattici Nucleari- PTN (etichetta Sony Music), album di sette tracce, preparato dall’uscita di due singoli cioè: -La storia infinita e -Scoobydoo, mentre usciva anche un libro con lo stesso titolo di Riccardo Zanotti, il frontman del gruppo. Nonostante la sospensione di ogni attività pubblica in seguito ai vari lockdown e a tutte le restrizioni conseguenti, la band con questo strano nome, ha continuato ad aumentare la propria popolarità grazie ad internet, sito e social compresi. Dopo la positiva esibizione di Sanremo, si sono saputi rapidamente evolvere passando da un genere all’altro con facilità, indie, pop, rock e naturalmente continuando ad essere cantautori. In questo 2020, i Pinguini hanno affrontato con maturità la nuova esperienza grazie a brani freschi, giovani, vivaci e maturi, arricchendoli con giochi di parole, piccoli episodi quotidiani, citazioni prese da film o serie Tv e dalla cultura pop, minime ma importanti perle di ottimismo. Il titolo dell’album Ahia! è anche quello dell’ultima, la settima, canzone dell’album, una bellissima ballata con pianoforte: essa viene spiegato dal frontman Riccardo Zanotti, ricordandoci che rappresenta il finale del suo libro, omonimo della canzone. Ahia! per la precisione più che un album è un EP, cioè un “extended play”, più tracce di un singolo, ma meno di un LP, insomma si tratta di un mini-LP. EP, e non Lp semplicemente, perché sette erano le canzoni pronte e i Pinguini Tattici non volevano aspettare ad uscire sul mercato. In poche parole, nel 2020, un anno che era già pieno di incarichi lavorativi, “uno degli anni più difficili” mai vissuti, Ahia! questa parola con valore onomatopeico così forte era il titolo esatto per esprimere la situazione nel suo buio, nella disperazione, e anche nella speranza. Infatti le canzoni nascono secondo il gruppo da due presupposti, la solitudine, ma anche l’immaginazione, il tentativo di evadere da quella realtà. Secondo i Pinguini Tattici Ahia! è una piccola parola piena di significato, una parola che nessuno, né la maestra né la mamma, ti insegna ma che tutti sanno esclamare in caso di caduta o di un improvviso male, una parola in fondo liberatoria, quasi l'avessimo nel nostro stesso DNA. Ecco la tracklist: 1. Scooby Doo 2. Scrivile Scemo 3. Bohemien 4. Pastello Bianco 5. La storia infinita 6. Giulia 7. Ahia! Da sottolineare tra le canzoni, precisamente la traccia n°4, Pastello bianco in quanto vi sono molti riferimenti al libro di Zanotti: è una ballad che parla di amore, di un amore che finisce. Ahia! È significativamente l'ultima traccia dell'EP : è una vera canzone d'amore in cui la donna è bellissima nel momento della sua caduta, evidenziando tutta la sua fragilità. L'esclamazione titolo è simbolo di dolore ed amore vero. Ahia! già nel titolo riporta indietro nel tempo quando cadendo era così bello poter gridare Ahia!, il tutto seguito dall’aiuto di qualcuno e dal desiderio di rialzarci subito, lo stesso desiderio che oggi permea tutti noi.
    Segnala contenuto
    canzoni fresche e nuove - ascolto decisamente piacevole
    nessuno