• 3 persone su 3 lo consigliano
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
3 Opinioni per Io, Daniel Blake
Ordina per
  • locusta91
    Tematiche attuali
    opinione inserita da locusta91 il 16/07/2020
    Questo è un film poco conosciuto visto nel sito della Rai, che tratta tematiche piuttosto attuali. Un uomo con problemi di salute si trova bloccato, senza alcuna fonte di reddito, per dei problemi burocratici ma ovviamente pure per una dura ed egoista "civiltà" umana, che ha poco riguardo verso gli esseri umani... E sentendosi pure impotente nel suo essere "malato", la sua situazione cambierà gradualmente da quando la sua strada si incrocerà con quella di una madre sola con 2 figli piccoli a carico. Seppur diversi, si conosceranno e diventeranno amici, con uno spirito solidale. Mi è piaciuta questa tematica, e finalmente una storia d'amore (cioè l'amicizia) senza immoralità sessuale e altre cattiverie... Anche solo per questo mi verrebbe da dargli ad occhi chiusi 5 stelle... Attuale anche perché tratta l'argomento del reddito di cittadinanza e della fatica che ha da fare chi ha problemi di salute a tirar avanti.. Per il resto tendo a non voler vedere film cupi e negativi, seppur siano piuttosto realistici e attuali, e il fatto che il film finisca con un lutto, seppur sia un film valido e importante date le tematiche, prive di volgarità, non è un film che rivedrò...
    Privo di immoralità, a parte l'indifferenza degli enti e della burocrazia
    Non lo rivedrò, per il suo essere lento e drammatico
  • dani54e
    Una crisi giornaliera
    opinione inserita da dani54e il 25/09/2018
    Io, Daniel Blake è un film drammatico che racconta con una velata critica il disagio economico e sociale nel quale le periferie Londinesi vivono ancora oggi, nel specifico vengono raccontante i problemi di Daniel Blake appunto e della coprotagonisti con i rispettivi figli, abbandonati e messi ai margini dalla società odierna, che si ostina a non vedere i drammatici problemi che i propri cittadini hanno in Inghilterra come in Italia. Il film mette in evidenza non solo i problemi economici ma manifesta in modo esplicito il disagio psicologico che stanno subendo i personaggi per i loro problemi. Mi piaciuto anche il fatto di vedere le vicende dei due personaggi parenteralmente, ma che in fondo sono cosi tanto simili, non tante per i loro problemi ma per come sembrano vengono dimenticati dalla società è proprio questo il messaggio che il regista vuole dare al pubblico e anche ai governi.
    Personaggi e sceneggiatura
    nessuno
  • agave
    opinione inserita da agave il 16/09/2017
    "Io, Daniel Blake" è un bel film di Ken Loach del 2016 ambientato in Inghilterra. L'ho visto al cinema praticamente per caso: causa di un ingorgo stradale eravamo arrivati in ritardo al multisala per l'ultima proiezione della pellicola che mi interessava, e così visto che ormai avevo deciso di veder...
    Continua a leggere l'opinione »
    Una vicenda attuale splendidamente raccontata
    Nessuno