• 1 persona su 1 lo consiglia
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per La fiera delle vanità
Ordina per
  • monichina76
    Film non male
    opinione inserita da monichina76 il 27/07/2020
    Non ho letto il libro ma so che non è una riproduzione perfetta, molti elementi sono stati cambiati. È un bel film secondo me ma nulla di eccezionale anche se la trama è decisamente avvincente perché il personaggio di Becky risulta simpatico e ci si immedesima in lei facilmente si vuole sapere cosa le capiterà. Non so se il senso del latte Bro venga riportato appieno nel film però, visti i cambiamenti. Da quello che ho capito la protagonista nel libro è molto più ambigua. La Becky nel film rimasta orfana fa la tutto fare in un istituto per signorine fino a quando trova lavoro come istitutrice e dalla casa dei nobili, non molto ricchi, in cui lavora inizia la sua scalata sociale. Sposa il figlio minore della famiglia un bel soldato senza patrimonio, spera di ingraziarsi la zia ricca per avere amore e soldi. Il film mostra bene le differenze sociali, l'ipocrisia della gente che ha paura di perdere il suo status Quo. Il bisogno di avere un forte senso pratico per sopravvivere in un mondo dove non sei ben accetto. Gli attori mi sembrano molto bravi, solo Reese Witherspoon, per quanto sia bravissima, non mi è sembrata adatta al ruolo, più che altro perché la protagonista dovrebbe essere più bella di tutte le altre. Mi riferisco in particolare alla scena del balletto indiano. Per il resto un bel film ma nulla di eclatante.
    Bravi attori, storia intrigante
    Nulla di speciale