Opinione su Le avventure di Piggley Winks: Cartone animato carino e sempre guardabile

Cartone animato carino e sempre guardabile

26/07/2020

Vantaggi

Offre insegnamenti morali, è carino, personaggi con caratteristiche uniche

Svantaggi

A volte noioso, personaggi a volte poco simpatici e fissati su alcuni concetti


Questo cartone animato non saprei bene come definirlo. Quando andava in onda lo guardavo abbastanza volentieri, anche se alcune cose mi hanno sempre lasciato perplesso e mi hanno innervosito. Piggley Winks è un nonno maiale che abita negli Stati Uniti in una casa insieme alla figlia, mamma di 3 porcellini, due maschi ed una femmina, la più grande. In ogni episodio, vi è Piggley che sfruttando qualche problema della vita quotidiana dei suoi nipotini coglie sempre l'occasione di raccontare delle storie riguardanti il suo passato, di quando era piccolo e andava ancora in quinta elementare. Piggley da piccolo abitava in Irlanda nella fattoria Ralù, insieme ai suoi genitori ed alla sorellina Molly. Il maialino è caratterizzato dalla sua vivacità e dalla sua esuberanza. E' testardo e cocciuto sulle cose che gli interessano e che potrebbero anche non esistere, come i folletti oppure il salmone della conoscenza, che in un episodio lo porta a non studiare per un compito in classe, facendogli fare una pessima figura davanti ai suoi compagni di classe. Piggley è comunque un personaggio buono, che sfrutta anche i momenti in cui deve faticare per trovare il modo di divertirsi coinvolgendo anche la sua famiglia, in particolare suo papà, molto diligente e molto pragmatico, quando si tratta di lavorare. Piggley è anche dispettoso spesso nei confronti della sorella Molly, la quale è ancora in età prescolastica quindi più ingenua. Amici del maialino vi sono Ferdy, un torello di origine spagnola e Dany, una papera originaria della Danimarca. Ferdy è più ingenuo rispetto a Piggley e si fa abbindolare spesso dalle idee esuberanti del maialino assecondandolo quasi sempre. Vive con Don Toro, il fabbro del paese il quale è vedovo ed è molto diplomatico e sensibile, sempre pronto ad ascoltare chiunque dispensando consigli. E' molto amico del papà di Piggley, infatti andavano a scuola insieme. Dany è la secchiona della classe, o comunque la più diligente della compagnia ed è quella che grazie alla sua intelligenza tira fuori dai guai Piggley e Ferdy. Vive con sua nonna, la quale ha un comportamento simile a quello di Don Toro, soprattutto con la sua nipotina. Altri personaggi che compaiono meno spesso sono i compagni di classe dei tre protagonisti, tra cui soprattutto Hector, il quale è il più dispettoso di tutti e non va molto d'accordo con Piggley in particolare, ma ha comunque un cuore buono, poi c'è Milly, una maialina di cui Ferdy in un episodio è profondamente innamorato. Spicca anche il maestro, Orn, una capra antropomorfa. Questi è temutissimo per la sua severità, però è tutto fumo e niente arrosto, cioè è un insegnante e fuori da scuola è di tutt'altra pasta.
Tutti gli episodi vedono Piggley alle prese con problemi quotidiani di un bambino di 10 anni ma l'intero cartone verte su degli insegnamenti morali che si possono cogliere sempre, come studiare per andare bene a scuola, oppure assumersi le proprie responsabilità, oppure non passare tutto il giorno a far nulla. A volte Piggley è irritante quando parla e mi fa innervosire, così anche Dany ma tutto sommato è un cartone animato che si fa guardare.
Ogni episodio contiene anche dei momenti morti riempiti da scene in cui il protagonista è Willy, il capo di un gregge di pecore. Lui sembrerebbe essere il più intelligente delle altre pecore, che risultano essere apatiche e prive di vitalità. Tuttavia a volte si ribalta la situazione e Willy stesso appare più sciocco delle altre, soprattutto quando si trova a dover fare da baby-sitter ad un gregge di agnellini. Quelle parti degli episodi per me sono le più belle perché Willy è mitico e molto simpatico. La trama degli episodi spesso non riguarda le pecore, ma a volte si interseca. Ogni puntata termina con una lezione morale imparata dai nipotini di Piggley ormai anziano, ma con ancora addosso quell'energia tipica di quando aveva 10 anni.
Si tratta di un cartone animato che mi piace e che rivedrei, anche se non tutti gli episodi sono gradevoli. Però come idea è carina ed è un programma con dei personaggi interessanti e quasi tutti simpatici, anche se a tratti non lo sono. I momenti in cui si ride non sono molti, però è un cartone rilassante e non è fatto per essere comico.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

fb-742868792882237

  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Le avventure di Piggley Winks

  • fb-10206237824699646
    opinione inserita da Francesca FiFi Bruno il 13/12/2017
    Piggley Winks non è stato uno dei miei cartoni animati dell'infanzia perchè quando è stato trasmesso ero già piuttosto grande, mentre Piggley è stato uno degli idoli della mia sorellina. Il cartone an...
    Continua a leggere >
    semplice comprensione, buone lezioni di vita, personaggi memorabili, tema del racconto molto originale, per bambini
    grafica non è il massimo, noioso a lungo andare, ci sono cartoni animati più belli ed istruttivi
  • xroswars
    opinione inserita da xroswars il 11/12/2017
    "Le avventure di Piggley Winks" è un cartone animato destinato principalmente ai bambini che andava in onda anni fa su Italia 1 e ci raccontava le avventure di un maialino e alcuni suoi amici nella fa...
    Continua a leggere >
    Serie animata per bambini non male
    Nessuno