• 7 persone su 7 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
7 Opinioni per Prisoners
Ordina per
  • jimorris
    La paura cieca.
    opinione inserita da jimorris il 27/10/2019
    Prisoners è un thriller dramamtico che racconta le vicende di due famiglie di un piccolo stato americano e la scomparsa delle loro figlie di sei e sette anni. Ognuno reagisce in modo diverso, Keller inizia la caccia all'uomo, mentre la moglie s'imbottisce di tranquillanti, all'opposto Nancy vorrebbe seguire l'intenzione di Keller, mentre il marito soffre senza reagire. E il detective Loki cerca i colpevoli fa uscire i tanti schletri nell'armadio di questa piccola città. Villeneuve disegna un'opera interessante perchè è evidente che non vuole propinarci l'ennesimo thriller di genitori che hanno perso i figli, ma raccontarci l'america di oggi e le sue paure, il lungo minutaggio non serve solo a diluire la tensione, ma anche a far riflettere lo spettatore e delineare un quadro più ampio. Questo piccolo paesino è l'america di oggi assillata dalle paure inflittegli dai suoi governanti che, dopo l'11 settembre è caduta nell'oblio e così i personaggi che vengono delineati sono tipici topoi che rappresentano l'americano di oggi, c'è sempre quello che vuole darsi da fare per trovare la verità come Keller, ma la maggior aprte sprofonda nello sconforto e si trova solo o si aiuta con psicofarmaci per affrontare la paurosa realtà. Un buon lavoro quello del regista supportato da un cast d'eccezione.
    cast, regia, significato
    lunghezza
  • sheffield18
    opinione inserita da sheffield18 il 25/04/2018
    Un paesino senza pretese e molto tranquillo dell’entroterra Usa, una serata tranquilla tra due famiglie amiche da tempo, poi improvvisamente la ricerca angosciosa delle due bambine, le figlie scomparse nel nulla. La pioggia è scrosciante, l’atmosfera cupa e fredda, e l’angoscia potente, specie quell...
    Continua a leggere l'opinione »
    mistero e tensione
    non ne vedo
  • alep
    opinione inserita da alep il 10/06/2017
    Nel 2013 io e mio marito siamo andati a vedere questo bellissimo film al cinema e devo dire che ce ne siamo follemente innamorati per questo voglio lasciarvi la mia opinione. Il film parla di un genitore che purtroppo subisce la morte terrificante delle sue due bambine per mano di un pazzo, purtropp...
    Continua a leggere l'opinione »
    Film stupendo
    Non per i più piccoli
  • dani54e
    opinione inserita da dani54e il 09/06/2017
    Prisoners è un film bello e interessante, perché il regista riesce ad entrare dentro la testa dei personaggi, mostrando le emozioni di ogni personaggio, le proprie paure, la rabbia la paura, insomma ogni personaggio è appunto come dice il titolo prigioniero delle proprie emozioni, che non sempre pos...
    Continua a leggere l'opinione »
    Tanti
    Nessuno
  • zafferano
    opinione inserita da zafferano il 09/06/2017
    Devo ammettere che il regista franco-canadese abbia saputo con il suo film intitolato " Prisoners" attirare la mia attenzione, nonostante non abbia avuto quel grande successo che si meritava. La vicenda ruota intorno alla scomparsa improvvisa di due bambine mentre stavano giocando in un paese tranqu...
    Continua a leggere l'opinione »
    100%
    storia e regia
    no
  • galaxy93
    opinione inserita da galaxy93 il 09/06/2017
    Devo dire che questo film drammatico mi è interessato davvero tantissimo perché è riuscito ad essere davvero perfetto sia per quanto riguarda la sua trama ma anche perché permette di avere sempre il massimo dalla colonna sonora e dell'interpretazione degli attori. Sono riuscito ad essere davvero mol...
    Continua a leggere l'opinione »
    Durata davvero molto elevata.
    Non ci sono per me
  • millifly
    opinione inserita da millifly il 09/06/2017
    Prisoners è un film drammatico e noir del 2013 con protagonisti Hugh Jackman: e Jake Gyllenhaal. Il primo interpreta un padre di famiglia, il signor Keller Dover il secondo un detective che si occupa del caso della scomparsa della figlia. Il giorno del ringraziamento scompaiono due bambine, figlie d...
    Continua a leggere l'opinione »
    recitazione e suspance
    nessuno