• 8 persone su 8 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
8 Opinioni per Romeo e Giulietta - William Shakespeare
Ordina per
Visualizza opinioni
  • desiceccina
    opinione inserita da desiceccina il 31/01/2018
    Quando si leggono questi capisaldi è sempre difficile dare un giudizio obiettivo. Romeo e Giulietta nasce come spettacolo, perciò è scritto a dialoghi e descrizioni di scene e ambientazioni; questo fa sì che non si riesca piu' di tanto ad entrare in empatia con i protagonisti. Va valutato in base al...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    90%
    Scrittura
    trama affrettata
  • cancrina
    opinione inserita da Anonimo il 04/07/2017
    Chi non conosce la storia di Romeo e Giulietta? Romeo e Giulietta è una delle opere più famose di William Shakespeare. Questa tragedia racconta la tormentata storia d'amore tra Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti. I due appartengono ai due casati che sono sempre in conflitto e non accettano che i d...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    53%
    Interessante
    Nessuno
  • xroswars
    opinione inserita da xroswars il 20/03/2017
    Romeo e Giulietta è la più famosa tragedia di William Shakespeare, che ci racconta la storia di due amanti molto giovani che a causa delle controversie tra le loro famiglie (praticamente nemiche fino alla morte) non possono dichiarare apertamente i loro sentimenti, facendo sfociare il tutto in un fi...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    60%
    Tragedia conosciuta universalmente
    Nessuno
  • agave
    opinione inserita da agave il 18/10/2016
    "Allora è vero che l'amore dei giovani non sta nel cuore ma negli occhi". Questa considerazione di frate Lorenzo me la ricordo ancora, dopo tanti anni dal momento in cui l'ho letta (citata secondo la traduzione che ne ho io). Di Shakespeare ho apprezzato tutte le opere, inclusa ovviamente Romeo e Gi...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    Immortale
    Nessuno
  • suckitandsee17
    opinione inserita da suckitandsee17 il 29/09/2016
    Romeo e Giulietta è la storia d'amore più famosa di sempre, scritta e sceneggiata da William Shakespeare e divisa in cinque atti. La storia, nonostante sia molto vecchia continua a rapire cuori di giovani ragazzi, innamorati del modo in cui Shakespeare abbia rappresentato una vicenda così bene da at...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    80%
    Come trasformare qualcosa di apparentemente banale in una storia immortale
    A mio avviso nessuno
  • mask
    opinione inserita da mask il 30/05/2016
    Ad aprile, se ben ricordo, sono iniziati i "festeggiamenti" critico-letterari per il Centenario di Shakespeare (morto nel 1616). Per carità, ben lungi da me l'idea di offrire qui un "contributo" in questo senso; però, "Romeo e Giulietta" si presta bene a discorrere sia di Sh. che dell'Italia. Si è m...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    Una storia d'amore che non conosce rivali.
    Non è adatta per chi non apprezza le storie d'amore.
  • millifly
    opinione inserita da Anonimo il 04/05/2016
    Tutti conosciamo la storia della tragedia di Shakespeare Romeo e Giulietta ma leggerla interamente mi ha permesso di appressarne ulteriormente lo spessore e l'intensità. La storia è immortale e racconta del tragico amore di due giovani veronesi appartenenti a famiglie avverse ma quello che emerge da...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    un grande classico
    nono conoscerlo
  • fb-10204334043509600
    opinione inserita da Stefania Leone il 23/04/2016
    Ho iniziato a leggere classici per caso e ringrazio mille volte il giorno in cui ho scoperto che sono la mia più grande passione; essendo una inguaribile romantica, le classiche storie d'amore sono le mie letture preferite. Un giorno in libreria feci la pazzia di acquistare i classici titoli che si ...
    Segnala contenuto
    Continua a leggere l'opinione »
    un capolavoro
    nessuno