Opinione su Zbigniew Boniek: Incostante

Incostante

01/02/2016

Vantaggi

buone doti

Svantaggi

pochi gol


Boniek è stato un buon giocatore anche se, per me, i campioni sono altri.
Era molto incostante, giocava bene una partita e male quella dopo, insomma non aveva la continuità necessaria per stare, a lungo, a grandi livelli.
Infatti la Juve, appena ha potuto, lo ha dato alla Roma che era una squadra più piccola e adatta a lui.
In Polonia è una star, è stato unoo dei giocatori polacchi più importanti segnando, al Mondiale del 1982, reti importanti.
Da opinionista televisivo non mi piace, lo trovo puntiglioso e, a volte, rancoroso quando parla della Juventus e degli ex compagni.
Pur riconoscendogli buone doti non l'ho mai amato e non mi è mai piaciuto come attaccante e, tra l'altro, segnava poco in campionato.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

Segnala contenuto

fb-844

  • velocità
  • dribbling
  • tiro
  • difesa
  • tattica
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Zbigniew Boniek

  • fb-francacira
    opinione inserita da Anonimo il 08/01/2016
    Boniek è stato un grande calciatore, forse non un campione assoluto ma di certo uno di quelli che hanno segnato gli anni '80. Con la Polonia è stato un condottiero specie ai mondiali del 1982 dove si ...
    Continua a leggere >
    decisivo in europa, grande giocatore e grande uomo
    nessuno
  • fb-edoardoderosa
    opinione inserita da Edoardo de Rosa il 07/01/2016
    Zbigniew Boniek è stato un monumento del calcio polacco. Si è messo giovanissimo in evidenza in occasione dei Mondiali argentini del 1978, consacrandosi poi a livello internazionale nella successiva e...
    Continua a leggere >
    100%
    Centrocampista offensivo che coniugava tecnica e velocità.
    Scarsa continuità di rendimento.