• 2 persone su 2 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • tema
  • contenuto
  • accuratezza
  • conduttori
  • adatto a tutti
2 Opinioni per C'è posto per 30?
Ordina per
  • jimorris
    Sfida totale.
    opinione inserita da jimorris il 28/01/2020
    Il cibo in tv ha spaccato e si propongono sempre nuovi programmi, spesso si mettono in gioco persone, ma anche ristoranti esistenti di tutti i tipi. Questo gioco mi ha appassionato perchè il conduttore è simpatico e l'idea è intrigante. La gara viene fatta tra due ristoranti che devono ospitare trenta persone di varie tipologie, fra cui anche i giudici e accontentare tutti. Oltre ad essere piacevole da guardare grazie alla simpatia di Max Giusti e alla varietà dei partecipanti, mi piace molto l'idea che, in questo modo venga valutato a fondo il ristorante come se fosse quasi una normale giornata di stress in cucina con la sala piena e i fornelli che girano, mentre di solito le valutazioni vengono fatte da giudici che vengono serviti meglio di un normale cliente. La platea di clienti molto variegata per tipologie costringe a fare uscire dal menu piatti di ogni genere e per ogni esigenza dai pensionati, agli stranieri, ai ragazzi di oggi, fino alla calssica famiglia con bimbi, da una parte c'è un pò di finzione, ma los terss a cui vengono sottoposti i ristoratori è reale. Io l'ho visto su Food Network e lo consiglio agli amanti del genere.
    conduttore, idea, divertente
    nessuno
  • margherita123
    A pranzo in 30!
    opinione inserita da Margherita123 il 26/01/2020
    "C'è posto per 30?" è un programma molto carino che vede alla conduzione il simpatico Max Giusti. E' da qualche mese che non lo trasmettono e mi è capitato di vederne qualche puntata su Food Network canale gratuito del digitale terrestre sul 33. Si tratta di una gara tra due ristoranti in cui andranno a mangiare 30 persone divise in più tavoli ed in categorie. C'è il gruppo dei pensionati che generalmente ama la cucina tradizionale senza sofisticazioni, ci sono i millennials che devono sempre fotografare e fare selfie prima di sedersi e mangiare, la famigliola composta in genere da quattro persone che commenta allegramente le portate, gli stranieri spesso e volentieri deliziati dalla nostra cucina, gli esperti che con occhio critico osservano l'impiattamento e assaggiano commentando un po' meno allegramente della famigliola. Al tavolo di Max Giusti siede lo sfidante ed altri membri che possono essere della famiglia dello sfidante o del concorrente stesso. Si mangia, si ride, si fotografa, è una sfida simpatica ed appetitosa. Il mio tavolo preferito è quello dei pensionati per le battute che fanno, la paura che salga il colesterolo, la totale avversione a certi strampalati abbinamenti tanto che in una puntata una signora si è fatta portare un bel piatto di prosciutto crudo perché schifata dalla cucina gourmet. Se lo ritrasmetteranno nelle prossime settimane lo riguarderò di certo!
    divertente
    è da un po' che non lo trasmettono