• 7 persone su 8 lo consigliano
  • 1 persona su 8 indecisa se consigliarlo o no
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
8 Opinioni per Chocolat - film
Ordina per
  • ilalub
    Film standard
    opinione inserita da ilalub il 18/05/2020
    Torno a parlare di film perché non so che altro fare. Nel mio periodo di fissa per Johnny Depp vidi anche Chocolat, e devo dire che è un film che si vede bene. E' abbastanza leggero, scorre, ma a posteriori... non ci vedo un senso. L'unico tema che posso dire con certezza viene affrontato è a discriminazione, che è parecchio ricorrente sia per quanto riguarda la protagonista, sia per quanto riguarda il protagonista di Depp. Ed è presente anche l'emancipazione femminile, la donna che si ribella al marito violento. Bei temi da affrontare, e affrontati in modo semplice e comprensibile per tutti, ma in tutto questo manca una trama solida ed è difficile empatizzare con la protagonista, disposta a rendere infelice la figlia, a farsi odiare, pur di seguire le orme di una madre degenere e scarrozzarla in giro per perdere tutto continuamente. Che ci vogliano due ore di film distribuite su mesi e mesi per capire che stai distruggendo la vita di tua figlia... Insomma, fa abbastanza schifo. Suggerisco per alcune ragioni e non suggerisco per altre.
    lo si vede bene
    manca un senso
  • jackb60
    Il cioccolato la fa da protagonista.
    opinione inserita da jackb60 il 10/03/2020
    Chocolat è un film è una commedia sentimentale con parecchi attori di buon livello è ambientato in Francia nel 1959, inizia quando in una notte ventosa la misteriosa Vianne e sua figlioletta Anouk giungono nel paesino di Lansquenet-sous-Tannes. La donna affitta un negozio dalla vedova Armande e pochi giorni dopo apre un raffinato negozio di cioccolata. che si trova di fronte alla chiesa e desta subito l'attenzione della piccola comunità. Da subito inizierà ad avere dei problemi con Il sindaco,il conte di Reynaud, che credendosi giudice della morale pubblica non vede di buon occhio la novità. Inoltre Vianne riesce a consigliare la pralina giusta per ogni desiderio e debolezza facendo si che il suo negozio diventi in breve tempo il piu' frequentato. A questo punto il sindaco non può sopportarlo e chiama a raccolta la popolazione benpensante per boicottare il negozio. Pero' un giorno giunge in paese Roux, uno zingaro musicista che decide di stare dalla parte di Vianne e tutto cambia.
    film bello e
    nessuno
  • millifly
    Goloso
    opinione inserita da millifly il 11/09/2019
    Chocolat è un film del 200 con protagonisti Johnny Depp e Juliette Binoche. E’ una produzione franco – americana ed è ambientato in un pese di provincia francese dove un giorno quasi come portate dal vento arrivano una mamma e una figlia per rilevare una cioccolateria. La donna dovrà scontarsi con i bigotti del paese e in particolare il sindaco e anche il prete, che vedranno nel cioccolato un peccato non solo di gola. Le donne a poco a poco invece inizieranno a diventare clienti fisse, con situazioni e gag tra l’ilarità e il divertito. La controparte amorosa sarà rappresentata da Depp nei panni di un girovago. All’epoca l’attore era molto presente in Francia anche per la lunga relazione con Vanessa Paradis e non è sembrato affatto il solito attore americano di passaggio in un film europeo. Forse non è la pellicola migliore di entrambi i protagonisti ma è piacevole e passa spesso in televisione. Il cioccolato è imperante.
    storia e visione
    nessuno
  • dani54e
    opinione inserita da dani54e il 19/07/2019
    Chocolat, diretto da Lasse Hallström , è l'adattamento cinematografico del romanzo di Joanne Harris con lo stesso nome. Il film visivamente sbalorditivo scambia la metropoli parigina per l'idilliaco paesino di Lansquenet nella campagna rurale francese e il disincantato Sasha, come "disapprovatore" d...
    Continua a leggere l'opinione »
    Ottimo visivamente storia originale e bella
    nessuno
  • giocobene
    Esaltazione del cioccolato
    opinione inserita da giocobene il 15/05/2019
    Saró banale ma a me questo film ha fatto venire voglia di mangiare cioccolato per davvero, vengono presentate cosí tante delizie e esaltate le proprietá di questo alimento divino che non si puó resistere. La protagonista é una cioccolataia girovaga, vive con sua figlia Anouk lei é Vianne ed é francese. Arriva in un paesino perbenista proprio nel periodo di Pasqua quando tutti sono in penitenza e lei vuole vendergli il cioccolato. Il sindaco che scrive anche le prediche del prete decide di farle guerra. Poi arriva anche uno zingaro, l'attore famoso Jonny Deep che non trovo cosí bello, e si innamorano. Il film é molto carino, si formano relazioni con gli abitanti che hanno diversi problemi e il lasciarsi andare aiuta. Mi piace tanto la scena in cui il sindaco capitola e mi fa anche un po' invidia. Il film é molto carino e bello da vedere anche dal punto visivo. Gli attori sono molto bravi soprattutto lei Juliette Binoche che era bellissima ai tempi. Non mi piace molto la critica a chi fa penitenza in quaresima non significa essere bigotti o contro gli altri.. Il film in generale lo consiglio da vedere e anche rivedere non stanca e poi mangiatevi un cioccolatino o anche due o tre.
    Bello, bravi attori
    No
  • nonsolodisegni
    Un piacere immenso
    opinione inserita da nonsolodisegni il 14/05/2019
    Ho visto diverse volte questo film con degli attori protagonisti di fama mondiale come Johnny Depp e Juliette Binoche. E' un film che risale al 2000 e la cui pellicola scivola con immagini tranquille e pacifiche di un paesino della Francia che viene sconvolto dalla presenza di una donna non sposata con la sua figlioletta che ha intenzione di allestire un negozio di cioccolato proprio in quel paese rigido e conservatore. In fondo il cioccolato può essere meraviglioso e farà sciogliere i cuori di ogni cittadino del paese. La trama è delicata e sublime. L'ambientazione è azzeccata e rilassante. I personaggi sono perfetti rispetto agli attori che li interpretano. Lo sviluppo è un po' scontato ma direi che è sempre efficace per un film commedia romantica. Ritengo che sia un film adatto a tutti perché non ci sono scene particolarmente violente o spinte. Gli attori protagonisti sono bravissimi ed al massimo della loro forma fisica, oltre ad essere sempre estremamente belli e affascinanti.
    Film piacevole
    Nessuno
  • jimorris
    L'alba della cucina!
    opinione inserita da jimorris il 14/05/2019
    Chocolat è uno dei film che ha precorso la moda dirompente della cucina raffinata in televisione e dal vivo. Per comunicare al pubblico l'arte della cucina era obbligatorio iniziare dal cioccolato e mostrare le meraviglie che, da solo, questo poteva realizzare. Così si decide di ambientare il film nella Francia degli anni sessanta e dell'esuberate Vianne che decide di portare lo sfizio in un paesino casto, dove la quaresima è vista come un vero periodo di penitenza, mentre lei tenta tutti con creazioni cioccolattose. Vianne irrompe come un fulmine in questa tranquilla cittadina e si crea subito amicizie e inamicizie... Rivedo sempre con piacere questo film realizzato da un'ottimo cast, ma che anche s'incetra sulla forza dell'immagine e mette al centro il potere del cioccoalto facendomelo vedere come mai lo avevo visto prima. Indagando scoprirò la potenza di questo seme proveniente dalle Americhe che, agli inizi, era considerato una vera e propria droga proibita che il demonio stesso aveva forgiato per tentare gli uomini; può sembrare un'assurdità, ma guardando più a fondo si può trovare anche un fondo di verità. il regista riesce a realizzare una commedia intrigante e leggera, ma che lascia lo spazio anche allo spettatore che vuole porsi delle domande, ma anche a colui che vuole solo lasciarsi intrattenere e gustarsi una bella serata di tentazioni magari assaporando dal vivo alcuna delle delizie che il film mostra.
    cast, immagini, regia, riflessioni
    nessuno
  • margherita123
    opinione inserita da Margherita123 il 07/05/2019
    Chocolat è uno dei miei film preferiti e lo riguardo sempre con piacere. Lo hanno trasmesso anche qualche sera fa su Paramount channel, canale 27 del digitale terrestre e neanche stavolta me lo sono perso. Girato nel 2000, è ambientato in un piccolo villaggio francese, negli anni 60 circa. Vianne Ro...
    Continua a leggere l'opinione »
    bellissimo
    nessuno