• 5 persone su 5 lo consigliano
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
5 Opinioni per Miracolo sulla 34 strada
Ordina per
Visualizza opinioni
  • jackb60
    Un Classico che si guarda sempre volentieri.
    opinione inserita da jackb60 il 19/06/2020
    Miracolo sulla 34a strada è un film che non manca mai ogni anno in qualche palinsesto televisivo, diventato ormai un classico da anni personalmente lo guardo sempre durante il periodo natalizio. La pellicola inizia con la grande parata del giorno del ringraziamento con Tony, il Babbo Natale dei grandi magazzini Cole, che dovrebbe chiudere sulla slitta tirata da delle finte renne la grande sfilata per le strade di New York. Invece viene sorpreso ubriaco durante lo svolgimento del suo lavoro dal signor Kris Kringle, data la sua somiglianza con Babbo Natale, viene assunto al posto di Tony dalla signora Dorey Walker. Kris si immedesima talmente tanto nei panni di Babbo Natale da sostenere di esserlo veramente,tutti i bambini gli credono tranne Susan, la dolce figlia di Dorey. Bryan Bedford amico della donna cerca di convincere la piccola a credere, una sera la bimba è con Kris e gli dice che per Natale vorrebbe un papà, una casa e un fratellino, per tutta risposta l'uomo afferma che se Susan crederà al Natale cio' succederà. Ci saranno molti problemi e Kris finirà perfino in carcere ma alla fine tutto andrà per il meglio, bellissimo film che consiglio vivamente a tutti quelli che amano il genere.
    bellissimo che si guarda sempre volentieri.
    nessuno
  • opinion71
    Il film di Natale
    opinione inserita da opinion71 il 05/01/2020
    Il film di Natale per eccellenza secondo me è miracolo sulla trentaquattresima strada. Ho visto molti remake di questo film. Credo sia stato prodotto negli anni cinquanta infatti mi sembra di ricordare di averne visto una versione anche in bianco e nero. La storia narrata nel film è una "buona" storia di Natale ricca di sentimenti buoni e di un pizzico di magia...la magia del Natale. Che in fondo porta tutti quanti a credere all'esistenza di babbo natale e delle sue renne..Cometa..Rudolf… Anche i protagonisti della pellicola. Una giovane mamma single delusa dai suoi ricordi natalizi di bambina che a sua volta è diventata mamma in carriera e di un giovane avvocato. Loro tre per uno strano scherzo del destino si incontrano e aiutano babbo natale. Un uomo grande con la barba bianca che una bambina ha sottolineato essere vera! Un uomo buono che è stato raggirato e rischia di non poter volare in cielo con la sua slitta la notte di natale per portare i doni a tutti i bambini del mondo. Da vedere e da rivedere ancora!
    spirito del natale
    nulla
  • robyelele2014
    Film di Natale
    opinione inserita da robyelele2014 il 03/01/2020
    Ogni anno immancabilmente , va in onda in una delle rete televisive, il film Miracolo sulla 34esima strada , film dedicato tutto ad un'atmosfera Natalizia. Il film uscito esattamente nel 1994 , diretto da Les Mayfield con attore protagonista Richard Attenbough , tratta di un maturo signore ingaggiato dai Grandi Magazzini Macy's ,per impersonare babbo natale , tutti le persone che si avvicinano al gentile signore sono presi da un'atmosfera di serenità e gentilezza, solo il proprietario dei Grandi Magazzini oltre ad odiare babbo natale fa di tutto per convincere la figlia Mara Wilson ( La piccola attrice protagonista Susanna Walker) a non credere all'esistenza di babbo natale. Alla fine , la trama del film fa capire che il protagonista è il vero babbo natale , regalando a tutti , grandi piccini , gioia e serenità . Film dedicato al natale e adatto esclusivamente al clima delle festività , già nel lontano 1947 era uscito la prima edizione del film , e dopo un gran successo hanno deciso di rifarlo con un'ambientazione e personaggi più attuali , adatto per grandi e piccini , io lo chiamerei la favola del Natale.
    Film per famiglie
    Niente
  • fb-656
    Un grande classico per Natale
    opinione inserita da Silvia Bollini il 03/01/2020
    Un grande classico delle feste Natalizie che io con mia figlia guardiamo alla sera della Vigilia è il famoso film "MIRACOLO sulla 34 strada" .Venticinque anni dopo la sua uscita al cinema, "Miracolo nella 34 strada" è diventato un appuntamento televisivo fisso delle Feste insieme ad altri mitici film, tutti gli anni viene riproposto in TV ma noi in famiglia preferiamo rivederlo in streaming senza pubblicità dove sul più bello vengono tolte battute o piccoli pezzettini di scene per restare poi nel tempo determinato. Come cast non possiamo di certo lamentarci e gli attori sono tutti molto convincenti, troviamo Richard Attenborough come parte protagonista nelle vesti di Kris Kringle Babbo Natale che viene ingaggiato in un famoso negozio di giocattoli, non manca poi una storia d'amore interpretata da Elizabeth Perkins (Dorey Walker) e Dylan McDermott (Bryan Bedford), l'ago della bilancia poi che tiene legata la trama è la figlia di Dorey Mara Wilson nei panni di (Susan Walker), la piccola che sembra nei discorsi e nei comportamenti più grande di quello che è sogna di avere un papà e un fratellino, una vera famiglia che vive tutta insieme in una grande casa con giardino e camino annesso, un sogno che stringe forte nel cuore e che chiede a Babbo Natale, la trama potrebbe sembrare scontata e banale ma a noi piace ed è meglio di tanti film natalizi con neve finta proposti in carrellata sullo schermo televisivo.
    gradevolissimo
    non trovati
  • monichina76
    Film di Natale
    opinione inserita da monichina76 il 23/12/2019
    Anche quest’anno ho visto in televisione questo film che viene trasmesso sempre prima di Natale su canale 5. È un classico, un remake di un vecchio film. La storia è decisamente natalizia perché si parla di Babbo Natale ed è molto commerciale. È ambientata in un centro commerciale in cui il presunto vero Babbo Natale Kris Kringle veste i panni del classico Babbo Natale che raccoglie i desideri dei bambini e si fa ritrarre in foto. Viene assunto da una donna Dory che non crede in nulla e ha cresciuta la figlia Susan nella stessa maniera. Susan però vorrebbe credere in Babbo Natale e in questo è spinta dal fidanzato della madre Bryan. La presenza di Kringle scatena una guerra commerciale che lo porta nei guai e scatena il dibattito della vera esistenza di Babbo Natale. Nel film non c’è nessun riferimento religioso e si parla solo della consegna dei regali come se il Natale si riducesse solo al quello. È quindi un film superficiale che da bene l’idea di come è vissuto oggi il Natale senza critica. È comunque un film molto piacevole adatto ai bambini non troppo piccoli perché non capirebbero molte parti. Film carino, nulla di più con un'attrice protagonista, la bambina, bravissima.
    Film piacevole adatto al periodo natalizio
    Superficiale e commerciale