• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
1 Opinioni per Wonder Woman 1984 (Patty Jenkins- 2020 Usa)
Ordina per
Visualizza opinioni
  • sheffield18
    Salto nel 1984 Foto allegate
    opinione inserita da sheffield18 il 13/02/2021
    Finalmente è arrivato anche su Sky l'attesissimo film che per la seconda volta ha come protagonista Wonder Woman, precisamente “Wonder Woman 1984” o semplicemente-WW84-(Universo DC Comics), sequel del primo e amatissimo di qualche anno fa. I due attori principali sono gli stessi dell'altra volta e precisamente Gal Gadot per Wonder Woman, ricca di empatia e adatta al 100% al suo ruolo, e Chris Pine, il suo grande amore Steve Trevor. Il film si prospetta come una grande fiaba che parte di nuovo dalle Isole delle Amazzoni, Themyscira, in cui anche la bambina Diana, futura Wonder Woman, gareggia tra grandi atleti. Poi con un veloce salto temporale siamo catapultati nel 1984, in piena Guerra Fredda, periodo in cui gli Usa sono in piena espansione e si muovono come trionfatori al culmine del Reaganismo. Diana lavora presso lo Smithsonian Institute a Washington D.C., ma questo è il suo alter ego perchè nella realtà delle cose, è ancora la solita eroina senza macchia e senza paura, così le sue imprese continuano segretamente. Allo Smithsonian lei e una sua collega, Barbara, si imbattono in una pietra con strane iscrizioni che scoprono poi essere la -pietra dei desideri- e darà l'avvio ad una serie di avventure. Ma Diana è rimasta ferma nel passato, esattamente all'uccisione del suo grande amore e in quel mondo frenetico si muove come un fantasma estraneo ai fatti. Qui (senza stare a rivelare come e perchè sia ritornato o resuscitato) ecco di nuovo Steve Trevor, il grande amore. Anche se qualcuno ha esaltato il primo film su Wonder Woman rispetto a questo, a me è piaciuto e lo consiglio agli amanti di super-eroi e super-eroine.
    Segnala contenuto
    trama interessante - recitazione molto buona
    nessuno