• 4 persone su 4 lo consigliano
  • qualità
  • convenienza
  • salutare
  • sapore
  • consistenza
4 Opinioni per Ginepro
Ordina per
  • am53
    Ogni tanto uso il Ginepro.
    opinione inserita da am53 il 29/06/2020
    Il Ginepro si può comprare al supermercato in confezione di plastica o in vasetto di vetro,lo tengo in casa,ma non lo uso molto ,solo per insaporire qualche tipo di carne. Ha un profumo particolare e si presenta in piccole bacche che sono proprio i frutti della pianta che è un arbusto con le foglie. Ha un colore scuro e fa anche bene per curare la tosse. Il sapore è un pò acidulo,non mi piace da aggiungere al pesce e per questo lo uso solo per insaporire la carne e per renderla più digeribile. Uniperus è il nome scentifico del ginepro,si dice che abbia proprietà contro le allergie stagionali. Una volta o due l'anno andiamo a mangiare il cinghiale in n agriturismo della mia zona e ho visto che ci mettono il ginepro. Con il ginepro si fanno anche tisane e del ginepro viene utilizzato anche il legno per fare utensili da cucina e per affumicare certi salumi.
    Utile per insaporire la carne.
    Un gusto un pò acidulo.
  • calamara
    Un buon insaporitore
    opinione inserita da calamara il 29/10/2019
    Il mio compagno lo mette direttamente a bacche nel sugo di carne, ma io non sono ancora pronta per il grande passo, quindi mi limito a mettere il sacchettino degli aromi e levarlo alla fine. Il succo non cambia,. Il ginepro cambia del tutto il senso di un piatto, in particolare della selvaggina che diventa meno aggressiva come sapore e secondo me anche più morbida. Poco da aggiungere. Un prodotto naturale, che si coglie, nel mio caso, a pochi passi da dove abito, quindi non sto neanche a comprare le confezioni del supermercato. Senza di questo non avrei mai potuto gustare come si deve certa selvaggina deliziosa che fino ad ora mi era sembrata dura e amara.
    eccellente insaporitore
    Non va masticato!
  • sicula59
    Indispensabile col cinghiale
    opinione inserita da sicula59 il 25/10/2019
    Autunno, cinghiale e ginepro sono tre concetti che vanno insieme. Ho la fortuna di poterlo raccogliere direttamente in natura a poca distanza da casa mia ed è di ottima qualità. Lo metto nell'arrosto, nel cinghiale in umido e dovunque serve. Purtroppo per me uso i sacchettini per gli odori perchè se mi finisce in bocca una bacca non sono molto contenta. Per il resto è ottimo per preparare arrosti e tutto il resto e leva il retrogusto di selvaggio a gran parte delle carni più difficili. Secondo me è ottimo come ingrediente e volendo ci si possono anche fare ottime tisane, usandolo con cautela!
    ottimo insaporitore per carni
    Non masticarlo!
  • agave
    Le bacche dal profumo do bosco
    opinione inserita da agave il 16/10/2019
    Il ginepro ha un aroma piuttosto tenue ma che io adoro, evoca il profumo del bosco, della natura. Oltre che in cucina si ritrova anche in alcuni tipi di bastoncini di incenso tibetano, che trovo molto buoni. Si può tranquillamente comprare al supermercato già pronto all'uso, si sposa benissimo con gli affettati - in Trentino lo utilizzano tantissimo -, in alcuni liquori che non ho mai provato, anche come tisane, ma con controindicazioni che mi hanno sempre scoraggiato dal provare a prepararne una. L'uso che ne faccio è quello classico in abbinamento agli affettati, in primis col prosciutto. Quando ad esempio preparo un panino con questo affettato da consumare fuori casa lo inserisco sempre, conferisce quella nota un po' selvatica che rende il panino una portata da gourmet. Ovviamente, uso solo ginepro bio e di qualità.
    Aroma, costo
    Per gli usi che ne faccio io nessuno