• 1 persona su 1 lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • Affidabilità
  • Navigazione
  • Attendibilità
  • Aggiornamenti
  • Supporto
1 Opinioni per muranoglass
Ordina per
Visualizza opinioni
  • little51
    Il marchio del vero vetro di Murano Foto allegate
    opinione inserita da little51 il 23/11/2020
    Adoro Murano, l'isola del Vetro, dove sono stata molte volte e mi piace girare per Venezia in tutti quei negozi, negozietti e anche piccole fabbriche che producono preziosi oggetti in vetro, delicati fiori dai mille colori, animaletti dalle deliziose forme, gondole ed altri oggetti fino a quei capolavori di bellezza, luce, leggerezza dei lampadari che rendono più ricca e armoniosa una stanza con la loro sola presenza. Ma non essendo a Venezia, per esempio, come faccio ad essere sicura che il vaso visto in un certo negozio o un lampadario o una semplice lampada siano davvero e non solo spacciati come vetro di Murano? Ecco allora un sito che può tornare davvero utile in quanto ci spiega come fare, cosa guardare e come controllare: il sito è www.muranoglass.com. In alto accanto al nome, trovo il menù cioè: -marchio, -aziende, -negozi, -news, -verifica. La prima pagina, quella relativa al marchio, ci spiega chiaramente che il marchio collettivo istituito per volontà della Regione Veneto con legge del 1994 e affidato al Consorzio Promovetro Murano è fondamentale per riconoscere i prodotti davvero fabbricati nell'isola. Non tutti possono inserire il marchio sui loro prodotti, ma solo le aziende che si sono registrate e che sono state riconosciute come portatrici della tradizione di Murano. Il bollino del marchio può essere rosso o blu a seconda del tipo di lavorazione del vetro e rappresenta un calice e un oggetto che non riesco a definire, sembrano due cucchiai sovrapposti. Vicino, c'è il codice che può essere identificato col lettore del nostro smartphone. Il sito presenta i negozi autorizzati al marchio di Venezia e isole, ma se si vuole o se si deve acquistare un prodotto, per esempio un vaso in qualsiasi parte del mondo, il marchio permette di distinguere tra l'originale e il fasullo. Tra le news vi sono le mostre in merito e si ricorda che tutti gli anni (e quest'anno tra un'ondata di covid e l'altra la cosa si è potuta fare lo stesso), si tiene il The Venice Glass Week, aperto sia agli acquirenti internazionali sia al pubblico comune che vuole vedere prodotti di qualità, raffinatezza colori e allegria.
    Segnala contenuto
    riconoscere un marchio di qualità
    nessuno